La storia della Casa editrice

La storia della Casa editrice
  • 2000

    Dampyr

    Qual è il mistero che circonda la nascita di Harlan Draka? Chi è suo padre? Perché si è sempre sentito diverso dagli altri ragazzi, che lo chiamavano "figlio del Diavolo" e "sangue stregato"? È nel corso di una guerra che Harlan conosce la sua vera natura. Confrontandosi con l'orrore, scopre di essere un Dampyr (anzi, l'unico Dampyr esistente sul nostro pianeta) e, poco alla volta, apprende a esercitare i suoi straordinari poteri, che gli torneranno particolarmente utili nella lotta contro i terribili Maestri della Notte, una famiglia di super-predatori ciascuno dei quali ha il suo territorio di caccia e il suo branco di non-morti, esseri umani trasformati in vampiri e ridotti in schiavitù. Ideata e sceneggiata da Mauro Boselli e Maurizio Colombo, la serie di Dampyr vuole fondere le atmosfere tenebrose e magiche delle storie del terrore tradizionali con quelle dure e scattanti del cinema d'azione moderno: brividi lungo la schiena e battito accelerato del cuore non mancheranno di certo a chi sceglierà di seguire le avventure di Harlan...

  • 2001

    Gregory Hunter

    Nella tradizione dei grandi protagonisti "storici" della nostra Casa editrice (e pensiamo a Tex e Zagor, prima di tutto), ecco un protagonista moderno che fa di nuovo dell'Avventura (con la A maiuscola) il suo punto di forza. Ma chi è Gregory?
    Beh, il titolo del primo albo già dice tutto. Gregory fa parte di un corpo speciale (i Ranger dello spazio, appunto) che difende la legge e la giustizia in un cosmo sovraffollato di alieni e minacce di ogni genere, e in cui gli esseri umani, unici possessori del segreto del motore iperspaziale, che consente di viaggiare oltre la velocità della luce, la fanno da dominatori. Una nuova Frontiera, insomma, in cui occorrono uomini decisi a tutto e dotati di vasta esperienza. Vero e proprio "personaggio", pur essendo soltanto un mezzo meccanico, è anche l'astronave di Gregory e Badger, il Jolly Roger. Velocissimo e dotato di una torretta retrattile armata di cannoncini, il Jolly Roger è l'unico scenario fisso delle storie dei nostri eroi, che si sposteranno in continuazione da un pianeta all'altro. E non mancheranno, ovviamente, i cattivi, dagli spietati cacciatori stellari di Kraken a terribili criminali che hanno in pugno interi pianeti. Gregory se la vedrà brutta non poche volte per ristabilire la giustizia e poter riprendere, insieme a Badger, il suo infinito pellegrinare nel cosmo, alla ricerca di un modo per liberarsi dalla maledizione che pesa sulle sue spalle...

  • 2005

    Brad Barron

    Un eroe sempre in fuga da un nemico implacabile (gli extraterrestri Morb), e alla disperata ricerca della propria famiglia, scomparsa il giorno, un giorno qualunque del 1956, in cui gli alieni hanno invaso la Terra. Il mondo che vede agire il protagonista della saga di Brad Barron è un luogo dove il progresso si è fermato e le comunicazioni sono state volontariamente, strategicamente azzerate dall'esercito alieno. Non esiste più alcun trasporto aereo, sia civile sia militare; qualunque velivolo si libri in aria senza essere una nave Morb viene abbattuto dalle micidiali armi dei conquistatori. Una mini-serie di diciotto numeri, ideata e sceneggiata da Tito Faraci, che rende omaggio ai più diversi generi narrativi, come il western, il bellico, l'horror, il noir, il dramma esistenziale, l'avventura "on the road". E naturalmente la fantascienza!

  • 2006

    Demian

    Il suo nome viene sussurrato nei vicoli di Marsiglia e un po' in tutto il Mediterraneo. È temuto dai malviventi, ma rispettato e ammirato da chi ha avuto salva la vita grazie al suo intervento. I suoi strani occhi viola sembrano poter scrutare nei pensieri dell'interlocutore di turno e sanno metterlo a disagio, se ha la coscienza poco pulita. Il suo passato resta in gran parte un mistero, ma lui ne porta sul corpo un segno indelebile. Sul suo petto, infatti, proprio sopra il cuore, campeggia una cicatrice a forma di spada: c’è chi dice che si tratti del simbolo di una leggendaria casta di cavalieri, la “Fraternité”, alla quale Demian potrebbe essere affiliato... Una mini-serie di diciotto albi, sceneggiati da Pasquale Ruju, in cui Demian vive le sue avventure, immerse in una densa atmosfera noir, partendo da Marsiglia e spostandosi ovunque ci sia bisogno di giustizia. 

  • 2007

    Romanzi a Fumetti Bonelli

    "Dragonero", un racconto fantasy opera di Luca Enoch e Stefano Vietti, illustrato da Giuseppe Matteoni, inaugura la collana Romanzi a Fumetti Bonelli, che propone corposi volumi autoconclusivi, da leggere tutto d'un fiato. Storie ad ampio respiro, realizzate via via da diversi autori, che presentano personaggi che vivono la loro parabola nell'ambito delle circa trecento pagine che compongono le singole uscite. Racconti che spaziano tra i generi, traendo ispirazione dal bellico al thriller, dalla fantascienza all'avventura storica, dal giallo al fantasy.

  • 2007

    Volto Nascosto

    Un misterioso guerriero dal volto coperto da una maschera argentata, leader di una banda di ribelli, composta da uomini provenienti da ogni parte dell'Africa che vedono in lui più che un capo una leggenda vivente; un combattente che, durante la guerra, diverrà il braccio destro della regina di Etiopia Taitù. Chi si nasconde dietro la maschera? Cosa, nel suo passato, l'ha reso così speciale e adorato dai suoi uomini? Forse il giovane italiano Ugo Pastore scoprirà la verità, nella mini-serie di 14 albi, creata da Gianfranco Manfredi, che porterà il lettore nella Roma e nell'Eritrea del tardo XIX secolo, dove incontrerà affascinati e tormentati personaggi come il Conte Vittorio De Cesari e la nobildonna Matilde  
    Sereni.

  • 2008

    Jan Dix

    Jan Dix, olandese, è un investigatore, ma non nel senso classico del ruolo. Non si occupa, infatti, di indagare su omicidi e rapine, quanto di effettuare ricerche, recuperi, acquisizioni e attribuzioni di opere d'Arte, siano esse dipinti, sculture, oggetti o strutture architettoniche. È un consulente dell’importante Rijksmuseum di Amsterdam, presso il quale lavora Annika, la donna con cui vive da anni una storia d'amore fatta di alti e bassi. È proprio la sua "fidanzata" a coinvolgere il personaggio creato da Carlo Ambrosini in ricerche per il museo che lo portano a viaggiare per tutto il mondo, sulle tracce delle opere o in caccia delle loro origini e dei loro autori.

  • 2008

    Lilith

    Il personaggio creato da Luca Enoch è un cronoagente, inviato indietro nel tempo dai misteriosi Mandanti per uccidere personaggi storici, ma anche gente comune. Lo scopo dei viaggi di Lilith, in compagnia dello Scuro, non è quello di modificare il corso della Storia ma di eliminare una genia di uomini posseduta da un parassita alieno – il Triacanto –, uno spiromorfo che in un lontano futuro porterà a un’ecatombe planetaria. Lilith non elimina persone qualunque. C’è una linea precisa che attraversa il tempo e che marca determinati individui. Questi individui sono portatori inconsapevoli del parassita che lei - una volta individuato - rende visibile, poi corporeo e infine estrae dai corpi delle sue vittime, annientandolo.

  • 2009

    Caravan

    Un giorno, nella cittadina di Nest Point, strane, inquietanti nuvole compaiono in cielo… pochi istanti dopo, è il black out! Niente corrente elettrica, i telefoni non funzionano, le macchine si bloccano improvvisamente. Cos’è successo? Un attentato? Un attacco da parte di una potenza nemica? Un’invasione dallo spazio? All’improvviso, così com’era cominciato, tutto ha termine, ma Nest Point è tagliata fuori dal mondo! È l’alba quando arriva una colonna dell’esercito con l’ordine di evacuazione: tutta la popolazione dovrà lasciare le proprie abitazioni e allontanarsi con i propri mezzi, per motivi di “sicurezza nazionale”. Ventiquattr’ore più tardi un fiume di auto si riversa fuori dalla città e per la carovana di Nest Point ha inizio il lungo viaggio verso l’ignoto… Queste le premesse della miniserie in 12 episodi creata da Michele Medda.

  • 2009

    Greystorm

    La miniserie in 12 capitoli, creata da Antonio Serra e Gianmauro Cozzi, ci porta alla fine del diciannovesimo secolo. Robert Greystorm è l’unico figlio di un ricco nobile inglese. Appassionato fin da giovane di meccanica e ingegneria, Robert, testardo e orgoglioso, sfrutta sino all’ultimo penny l’eredità lasciatagli dal genitore per cercare di portare a compimento i suoi avveniristici progetti. Durante gli anni del college, incontra Jason Howard, anche lui giovane rampollo di una ben più ricca famiglia. Questa esperienza lo porterà a fare delle scoperte che cambieranno per sempre la sua vita e che lo spingeranno verso scelte estreme. Decisioni radicali che lo renderanno un pericoloso nemico di Jason e di tutta l’umanità…