Dampyr

Dampyr

Biografia

Secondo le antiche credenze del folklore slavo, il dampyr è il figlio nato dall'unione tra una donna e un vampiro. È la sola creatura che può uccidere i Maestri della Notte, la loro corte di non-morti e le altre creature delle tenebre che infestano il nostro e altri mondi.

Harlan Draka è un dampyr. Ma all'inizio non sa di esserlo. Sa di essere nato durante l'ultima guerra mondiale ma di dimostrare al massimo venticinque anni. Per motivi ignoti alla scienza medica, infatti, il suo corpo invecchia molto lentamente. Sa che sua madre è morta mettendolo alla luce e crede che il padre fosse un soldato nemico. Nel corso di una guerra spietata che è stato obbligato a combattere, Harlan scopre di essere veramente un dampyr, e di essere dotato di straordinari poteri. Scopre dunque che suo padre era una creatura sovrannaturale, appartenente alla stirpe extraterrestre dei Maestri della Notte.

Pur se tormentato da strani incubi e dalla sua origine misteriosa, Harlan è un tipo tosto. Duro, disincantato, a volte cinico e sarcastico, è in fondo un idealista e un romantico e ha giurato di dedicare la sua vita alla lotta contro la stirpe delle tenebre e il Male che domina il mondo. Nella sua missione è accompagnato dalla vampira rinnegata Tesla e dall'ex soldato Kurjak, che lo affiancano anche nei frequenti confronti con suo padre Draka, un Maestro della Notte cui Harlan è legato da un rapporto di odio-amore.

La caccia ai vampiri porta il terzetto a visitare i luoghi più svariati della Terra, dalle tenebrose città della Mitteleuropa agli assolati deserti dell'Africa, dalle strade di fuoco delle giungle urbane alle nebbiose lande del Nord, ritrovandosi spesso in scenari di guerra o nel mondo della malavita organizzata. Il Male è in tutto il mondo, anche nella vostra stessa città. Anche nelle pieghe più riposte della realtà.