29 settembre - 31 ottobre 2020

Manga made in Italy

Manga made in Italy

Martedì 29 settembre si apre nei Quartieri Spagnoli di Napoli la mostra "Manga made in Italy", dedicata alle opere di autori italiani che si rifanno al fumetto giapponese. Tra loro, Massimo Dall'Oglio, Giacomo Keison Bevilaqua e Lorenzo LRNZ Ceccotti.

COMICON Extra continua il programma di attività diffuse in Campania e arriva ai Quartieri Spagnoli di Napoli, dal 29 settembre al 31 ottobre, negli spazi di FOQUS (via Portacarrese a Montecalvario 69), con la mostra Manga made in Italy. La mostra, che è anche la prima ad inaugurare la nuovissima "Galleria d'Arte" di FOQUS, presenta per la prima volta una fotografia della vivace produzione made in Italy di fumetti fortemente ispirati ai manga, una presenza crescente nel nostro panorama editoriale a partire dagli anni Settanta, stimolata dall'invasione dei cartoni animati giapponesi. 

Manga made in Italy è un'occasione per esplorare la ricchezza di linguaggi del disegno che gli autori di manga italiani stanno offrendo al panorama euromanga. Quindici le opere selezionate che rappresentano alcune fra le più iconiche esperienze manga italiane pubblicate negli anni Duemiladieci. Tra queste anche Attica di Giacomo "Keison" Bevilacqua e alcuni lavori di Lorenzo "LRNZ" Ceccotti e Massimo Dall'Oglio, che ha disegnato il poster della manifestazione. 

La mostra è accompagnata da una rassegna di proiezioni di film e anime, realizzata col supporto di Dynit, e da incontri con autori e disegnatori protagonisti della mostra, per raccontare esperienze produttive originali e l'influenza di manga e anime sugli artisti italiani.

Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito ufficiale di Comicon Extra.


Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.

28/09/2020