21 giugno 2020

Martin Mystère sbaraglia tutti!

Martin Mystère vince all'Italcon!

Sabato 20 giugno, all'interno della prima Italcon online, si sono assegnati i Premi Italia, che vedevano la categoria "fumetto italiano" terra di conquista per la nostra Casa editrice, con 4 nomination su 5. Alla fine ha vinto "L'uomo dal Rinascimento"

Sabato 20 giugno si è tenuta l'edizione 2020 di Italcon, il Convegno Italiano del Fantastico e della Fantascienza. Naturalmente, vista la situazione ancora emergenziale in cui ci troviamo a vivere, l'evento si è svolto esclusivamente online. La giornata si è conclusa con l'annuncio dei vincitori del Premio Italia 2020, che con voto popolare ha celebrato i migliori professionisti della letteratura del fantastico.

Tra le categorie ufficiali in cui è suddiviso il premio, c'è naturalmente anche quella dedicata al fumetto italiano. Quest'anno, quattro delle cinque nomination della categoria riguardavano produzioni targate Sergio Bonelli Editore: lo Speciale Martin Mystère "L'uomo dal Rinascimento", il numero di Storie di Altrove "L'uomo che scoprì il segreto di Leonardo", l'albo speciale "Nathan Never Stazione Spaziale Internazionale" e l'albo di Nathan Never "Il passato è una terra straniera".

A vincere è stato "L'uomo dal Rinascimento", una storia scritta da Carlo Recagno per i disegni di Stefano Santoro e Giovanni Romanini uscita a fine luglio 2019. Un brindisi al BVZM, dunque. Per Nathan Never ci sarà senz'altro modo di rifarsi l'anno prossimo.

Per leggere l'elenco completo dei vincitori, potete visitare il sito ufficiale del Premio Italia. Se invece volete vedere tutte le dieci ore di convegno, lo trovate su YouTube.


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Martin Mystère, seguite la pagina Facebook del personaggio. Se invece siete interessati a Nathan Never, la pagina da seguire è questa. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.

22/06/2020