9 giugno 2019

I nostri autori a Vercelli

I nostri autori a Vercelli

Domenica 9 giugno si svolge la settima edizione di Vercelli tra le Nuvole, il festival che trasforma la cittadina piemontese nel centro nevralgico del fumetto italiano con incontri, mostre, sessioni di disegno e cosplay. I nostri autori non possono mancare!

Nella splendida cornice di piazza Cavour, Vercelli ospita domenica 9 giugno autori e autrici del fumetto per la settima edizione di Vercelli tra le nuvole. Il Festival, che anche quest'anno vede la direzione artistica di Daniele Statella, prevede incontri, sessioni di firme e disegni, performance di disegno live, una mostra mercato dedicata a fumetti e gadget, stand di piccoli editori e una gara di cosplay. Tutto a ingresso gratuito.

A Vercelli tra le nuvole sono presenti quaranta autori di livello nazionale per presentare le loro opere e incontrare il pubblico. Tra questi, ovviamente, anche tanti nomi ben noti ai lettori dei nostri albi. Nella cittadina piemontese potete infatti trovare, in rigoroso ordine alfabetico: Fabiano Ambu, Max Avogadro, Vanessa Belardo, Tommy Bianchi, Alessandro Bocci, Ivan Calcaterra, Andrea Cavaletto, Raul Cestaro, Claudio Chiaverotti, Fabrizio De Fabritiis, Simone Delladio, Simone Garizio, Davide Gianfelice, Francesco Mortarino, Sergio Ponchione, Giorgio Sommacal, Daniele Statella, Mattia Surroz, Walter Trono e Ugo Verdi.

In particolare, vi segnaliamo tre incontri: alle ore 12:00 Andrea Cavaletto è protagonista di "Lettera h. Dal fumetto al cinema", mentre alle 16:00 Raul Cestaro racconta "Da Nick Raider a Tex, passando per Dylan Dog". In chiusura di programma, poi, l'immancabile Claudio Chiaverotti è al centro dell'incontro "Le black novels di Morgan Lost", a partire dalle ore 17:30.

Per ulteriori informazioni, potete visitare la pagina Facebook ufficiale della manifestazione.


Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.

30/05/2019