26 febbraio 2018

Let's walk the Zombie Walk!

Let's walk the Zombie Walk!

Il nostro Gianmaria Contro ha pubblicato con la casa editrice Odoya "Zombie Walk", un lungo e interessante excursus sull'irresistibile ascesa di un mostro senza qualità: quel morto vivente che troviamo in ogni dove, ma che pochi ci hanno raccontato!

Diciamo la verità: gli zombie sono ripugnanti e noiosi. Nonostante questo Gianmaria Contro - curatore della collana Le Storie - ha scritto "Zombie Walk", un lungo saggio sulle tante incarnazioni che i morti viventi hanno assunto nella cultura popolare. Un libro, pubblicato dalla Casa editrice Odoya, che cerca di raccontare l'irresistibile ascesa di un mostro senza qualità, la claudicante avanzata di un personaggio senza precedenti che ha ormai invaso l'immaginario e il linguaggio della quotidianità.

"Zombie Walk" non è, però, l'ennesimo repertorio per cinefili appassionati di horror, né uno dei tanti tentativi di trasformare i morti viventi in una metafora sociopolitica. È il racconto di come gli zombie sono cambiati nel tempo, passando dall'arte più popolare a quella più colta, attraversando le scienze e la cronaca, e popolando le pagine di fumetti come il nostro Dylan Dog. Un saggio che va a colmare un vuoto, perché per quanto sia lento nel muoversi, lo zombie è sempre stato una creatura sfuggente. Finora.


Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina Facebook ufficiale di Sergio Bonelli Editore e iscrivervi alla newsletter settimanale.

26/02/2018