Lorenzo Calza

Nato a Piacenza, il 2 novembre 1970, Lorenzo Calza – sposato, due figli – vive a Genova. Consegue il diploma di maturità classica e prosegue gli studi in Giurisprudenza e Filosofia; fonda nel 1990 l'associazione "Il Senso delle Nuvole", ARCI Comics, dedicata al mondo dei fumetti e dell'immaginario, di cui è a lungo presidente e animatore. ARCI comics. Tra le varie iniziative del circolo, la realizzazione di un calendario per "Amnesty International", con due sue illustrazioni. Nel 1991, fonda e dirige la rivista amatoriale "Aleph". Grande appassionato di musica, è stato per anni voce solista del gruppo rock "Dazed”. Impegnato nella vita politica e sociale della sua città, collabora con un settimanale locale come editorialista e vignettista satirico. Sempre agli inizi degli anni Novanta conosce Giancarlo Berardi, stringendo un sodalizio umano e professionale. Berardi lo arruola nel team di Julia e Calza si trasferisce a Genova nel 1999. Nel frattempo, scrive "Arkhain", miniserie fanta-horror disegnata da Stefano Raffaele, edita dalla Marvel Italia tra il 2000 e il 2001. Ha girato il cortometraggio "Pipistrelli" (di cui realizza soggetto, sceneggiatura, regia e tema musicale), proiettato al Bellaria Film Festival 2001, curato da Enrico Ghezzi. Come romanziere, ha scritto “La commedia è finita” (2009, Robin Edizioni) e “Panico” (2013, Edizioni della Sera). “She”, una vignetta al femminile ideata e disegnata da lui, riscuote un ottimo successo sulla rete, tanto da finire pubblicata sulle pagine virtuali di Vanityfair.it, Style.it (siti Condé Nast) e su quella cartacee de "Il Misfatto" e de "Il Fatto Quotidiano".

09/05/2013

Ultimi albi pubblicati

Il delitto che paga - Julia 246 cover
 
Legami di sangue - Julia 244 cover
 
La rivolta di Blossom Hill - Julia 243 cover