Giovanni Bruzzo

09/05/2013

Nato a Genova il 26 maggio 1961, Giovanni Bruzzo inizia la sua carriera professionale realizzando a diciassette anni illustrazioni per un album di figurine dedicato al cartone animato "Goldrake" per conto dello studio Immagini e Parole di Torino.

Nel corso degli anni Ottanta collabora con riviste come "1984" e "Storie blu", ma realizza anche copertine e illustrazioni per le edizioni italiane di testate come "Mad" e "Creepy". Dal 1984 al 1986 collabora con Primo Carnera Editore scrivendo e disegnando (in coppia con Ugo De Lucchi) una serie di storie brevi per le riviste "Frigidaire" e "Tempi supplementari".

In seguito si dedica esclusivamente all'attività di illustratore pubblicitario, impegno che interrompe nel 1989 per una breve collaborazione con Renzo Barbieri Editore e con "Intrepido".

La sua collaborazione con Sergio Bonelli Editore parte nel 1995, quando entra nel gruppo di disegnatori di Mister No. In seguito viene inserito nello staff di Brad Barron e nel 2010 inizia a disegnare Tex, esordendo sulla serie con il numero 591, "L'uomo di Baltimora".