Franco Donatelli

09/05/2013


Nato ad Alessandria il 13 marzo 1925, Franco Donatelli è una delle figure centrali del fumetto italiano. Sia con il suo vero nome che con gli pseudonimi di Frank Well e Frank Donat, ha firmato infatti un numero esorbitante di copertine, illustrazioni e tavole. Le sue prime esperienze da professionista risalgono agli anni Quaranta, quando realizza per "L'Audace" di Gianluigi Bonelli le matite di alcuni episodi di Furio Almirante. Da quel momento, Donatelli intrattiene rapporti con tutte le Case editrici di fumetti più prestigiose: Universo, Nerbini, Alpe, per poi ritornare alle Edizioni Audace di Tea Bonelli nel 1948, a disegnare i tre albi conclusivi de "La Pattuglia dei Senza Paura" e le copertine de Il Piccolo Ranger (ne firma più di un centinaio). Negli anni Cinquanta realizza illustrazioni per Mursia, Sonzogno, Rizzoli e Cappelli, poi lavora in Francia (collabora al "Paris Jour") e per il mercato britannico, dove disegna storie a sfondo bellico. Il decennio successivo lo vede impegnato su Zagor, quindi su "Pecos Bill" per l'editore Torelli. Ancora per la Sepim di Torelli disegna "Radar"; per l'Editoriale Corno realizza le copertine di "Maschera Nera" e "Gordon". Realizza (su testi di Guido Nolitta) due brevi storie pubblicate nella Collana Rodeo, "Anubi" e "Voudou", quindi, nel 1975, è la volta di Mister No, di cui disegna alcuni episodi. Franco Donatelli è morto nel novembre del 1995.