Ennio Missaglia

09/05/2013

Ennio Missaglia, sceneggiatore, nasce a Venezia il 12 gennaio 1930. La sua carriera l'ha visto collaborare soprattutto con Bianconi e Alpe, ma per il "Topolino" della Mondadori ha scritto più di un centinaio di storie.

Un primo contatto con la nostra Casa editrice si ha nel 1959, quando per le Edizioni Audace di Tea Bonelli scrive "I moschettieri del Pacifico", pubblicata in appendice a Il Piccolo Ranger. Nel 1962, invece, prosegue "I tre marines", serie ideata da Sergio Bonelli e pubblicata in appendice a Tex.

Negli anni 70 intrattiene numerose collaborazioni, che vanno dalla Ediperiodici alle Edizioni San Paolo e spaziano tra fumetto nero, western e umoristico, e lo portano anche a lavorare per i mercati tedesco e francese.

Sul finire del 1978 avviene il suo primo incontro con Mister No, di cui sceneggia una ventina di episodi a partire dal numero 42,  "I giorni del terrore", ma per l'allora editoriale Cepim crea anche due nuove serie: Judas e Gil.

Scompare nella sua Venezia nel 1993.