Cristiano Spadavecchia


Nato ad Alessandria il 6 marzo 1972, Cristiano Spadavecchia esordisce nel 1989, come vignettista su alcuni quotidiani locali. Nel 1991, si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Torino, quindi il trasferimento in Toscana, a Viareggio. Nel 1995, si diploma in Scenografia; l'anno successivo, disegna una storia del Carnevale di Viareggio a fumetti. Dopo aver vinto il secondo premio al concorso nazionale per autori esordienti di Acquaviva Picena, edizione 1997, con una storia breve su Totò, Spadavecchia entra a collaborare con lo studio di Luigi Piccatto (1998). Nel 1999, si occupa di illustrazioni per la pubblicità e per l'editoria scolastica, mentre in ambito fumettistico lavora a "2700" e "Warlords-Fantasy Warriors" (Orione Editrice). Il debutto in casa Bonelli avviene nel 2001, con Magico Vento n. 48, "Il segreto di Aiwass" (matite di Piccatto e chine di Spadavecchia); ancora in tandem con Piccatto, firma il n. 58 di Magico Vento, "Il cospiratore".

09/05/2013

Ultimi albi pubblicati

Lungo il fiume - Maxi Zagor 39 cover
 
Le guerre degli orchi - Speciale Brendon 18 cover
 
Le ultime lacrime delle fate - Speciale Brendon 17 cover