1984

Bella e Bronco

14/05/2013

Dopo che una cannonata le ha raso al suolo il saloon, l'avvenente Bella inizia una serie di peregrinazioni insieme al colto indiano Bronco alla ricerca del colpo di fortuna che permetta loro di "sistemarsi" definitivamente.

In un Far West dilaniato dalla Guerra di Secessione, in mezzo a spie, ufficiali paranoici, indiani megalomani, inventori strambi, marinai e cinesi da operetta, il simpatico e irresistibile duo picchia, spara e corre guidato dall'abile, divertita regia di Gino D'Antonio, autore dei testi e di parte dei disegni di questa serie dai toni brillanti, che riutilizza lo schema dell'"eroe e la bellona" già sperimentato dallo stesso D'Antonio (con i disegni di Ferdinando Tacconi) in un paio di volumi della collana "Un Uomo, un'Avventura", arricchendolo di una straordinaria girandola di citazioni di ogni genere, che vanno da "Flash Gordon" a "I predatori dell'arca perduta".

I disegni di Bella & Bronco sono stati affidati all'efficacissimo Renato Polese, perfettamente a suo agio in questa commedia western, ad Alessandro Chiarolla, ai gemelli Cassaro e a Giovanni Freghieri. L'unica cosa che è mancata a questa divertente serie è stato il successo. Dopo sedici numeri, i nostri due irriducibili eroi si sono dovuti arrendere davanti a un imbattibile nemico: il pubblico, probabilmente spiazzato dal tono ironico e "leggero" delle storie.