1953

Za La Mort

14/05/2013

Questa collana (che si avvaleva dei testi di Gianluigi Bonelli e dei disegni di Pietro Gamba) prese a prestito, un po' incongruamente, il titolo da una serie di film muti dell'anteguerra, che avevano per protagonista un "apache" parigino, una sorta di Fantômas, interpretato dall'attore Emilio Ghione. Il protagonista della nostra storia è invece un vero apache, della tribù dei Broncos.

Abilissimo nell'uso delle Colt, affiancato da Tom Jeffords, uno scout dell'esercito con il quale forma un affiatato duo, Za La Mort vive le sue straordinarie avventure nell'ultimo scorcio dell'Ottocento, negli anni tumultuosi che segnarono la fine delle guerre indiane, ergendosi a strenuo difensore della sua razza.