30 ottobre 2021

Burattini racconta Il codice Ferrucci a Gavinana

Oltre alla frase "Vile, tu uccidi un uomo morto", Francesco Ferrucci è noto anche per l'abitudine di scrivere con un codice da lui inventato. Moreno Burattini ne parla nella sua Gavinana, dove Ferrucci è morto nel 1530, sabato 30 ottobre alle ore 17:00.

26/10/2021

Burattini racconta Il codice Ferrucci a Gavinana

Come ci ha raccontato pochi giorni fa Moreno Burattini, il condottiero fiorentino Francesco Ferrucci è famoso per aver pronunciato la frase «Vile, tu uccidi un uomo morto» di fronte alla lama del napoletano Fabrizio Maramaldo alla fine della battaglia di Gavinana, il 3 agosto 1530. Ma è anche noto, per lo meno nella comunità di studiosi e appassionati di Storia, per avere l'abitudine di scrivere i propri messaggi con un particolare codice segreto.

Di tutto questo parlerà Moreno Burattini, che a Gavinana è nato e cresciuto e a Gavinana ancora risiede, sabato 30 ottobre alle ore 17:00, quando è ospite dell'Associazione Musicale e Culturale Domenico Achilli presso Palazzo Achilli, appunto nel comune di San Marcello Piteglio (PT). Insieme a lui c'è Alessandro Monti, che proprio Burattini ha definito «il massimo esperto vivente su tutto ciò che riguarda Francesco Ferrucci.»

L'ingresso è libero, nel rispetto delle attuali normative sanitarie.

Se siete in giro per le montagne pistoiesi, dunque, val la pena fare un salto in questo antico borgo medievale.


Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.