Video Tex

Michele Benevento disegna per noi!

Michele Benevento disegna Satania (?)

Lo straordinario Michele Benevento ha fatto un giro in redazione e si è ritrovato ben presto incatenato a una sedia, davanti a un foglio bianco e dei pennarelli, con una telecamera accesa puntata in faccia. "Disegna Tex!", si è sentito ordinare. E lui, allora...

Michele Benevento è il disegnatore della storia tripla iniziata nel numero 705 di Tex, "La maschera di cera", e che si conclude con il numero di settembre, "La figlia di Satania".

Un agente della Pinkerton è stato misteriosamente ucciso. Tex, Carson e Mac Parland si recano a Los Angeles per investigare l'accaduto, ma Parland scompare nel nulla e i due ranger si trovano a fronteggiare pistole alla mano i membri del "Club dei Tredici", comandati da quello che si rivela essere il fantasma di una loro antica nemesi!

Quando è passato in redazione in occasione dell'uscita del primo capitolo di questa saga, attesissima dai fan proprio perché riguarda un personaggio con una storia così forte come Satania, abbiamo chiesto a Michele se avesse tempo e voglia di fare un disegno in diretta dedicato ai tanti fan del ranger bonelliano. Il disegnatore pugliese ha accettato di buon grado di sedersi al tavolo con matita e pennarelli e disegnare un rapido ma fantastico ritratto a figura intera proprio della misteriosa figlia di Satania. O così crediamo...

Tex n.705 "La maschera di cera", in edicola dal 6 luglio: testi di Mauro Boselli, disegni di Michele Benevento.

Tex n.706 "Il Club dei Tredici", in edicola dal 7 agosto: testi di Mauro Boselli, disegni di Michele Benevento.

Tex n.707 "La figlia di Satania", in edicola dal 7 settembre: testi di Mauro Boselli, disegni di Michele Benevento.


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Tex, seguite la pagina Facebook del personaggio. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.

12/09/2019