Mostre

Dragonero... in mostra!

Dall'11 aprile al 15 maggio, in occasione di Cartoons on the Bay, il Centro Produzione Rai di Torino ospita una grande mostra dedicata a Dragonero che ripercorre la vita editoriale del personaggio e presenta le caratteristiche della prossima serie animata.

Dal primo germogliare, nella fertile fantasia di Luca Enoch e Stefano Vietti, dell'idea di Dragonero, sono passati 24 anni, un lungo lasso di tempo raccontato in un percorso per immagini su uno dei muri della sala del Centro Produzione Rai di Torino che, dall'11 aprile al 15 maggio ospita la mostra "L'universo di Dragonero, dal fumetto all'animazione". Ma questo è solamente uno dei molti elementi che corredano l'esposizione dedicata all'universo fantasy di questo importante personaggio di Sergio Bonelli Editore, organizzata in occasione di Cartoons on the Bay, annuale appuntamento dedicato al mondo dell'animazione televisiva, cinematografica e cross-mediale internazionale.

All'interno dell'esposizione troverete sagomati, illustrazioni pannelli informativi, mappe e layout di tavole a fumetti e moltro altro ancora!

Dragonero, infatti, è uno degli "ospiti" di eccezione della rassegna, in quanto vincitore del prestigioso Pulcinella Cross Media Award come miglior progetto cross-mediale. La consegna del premio, che avverrà nel pomeriggio di sabato 13 aprile, è il coronamento di un lungo percorso che, dai primi studi del personaggio, ha portato alla nascita non soltanto di un affascinante universo narrativo (che potete "visitare" ogni mese in edicola) ma anche di un solido brand declinato in diversi campi dell'intrattenimento, dalla narrativa ai giochi da tavolo fino, appunto, all'animazione televisiva. Ed è proprio quest'ultimo aspetto che Sergio Bonelli Editore e Rai Ragazzi vogliono festeggiare attraverso l'organizzazione di questa mostra, curata da Luca Barbieri (per parte SBE) e Marina Polla De Luca (per parte RAI), e dedicata non solamente ai fan di Ian, Gmor e Myrva ma a tutti coloro che vogliono semplicemente sapere qualcosa di più su di loro.

All'interno dell'esposizione potete infatti trovare, al fianco di colossali sagomati e splendide illustrazioni di grandi dimensioni, anche un percorso grafico che mostra l'evoluzione dei personaggi principali della serie, mostrandone l'aspetto adulto e poi quello di ragazzi, sia nella versione a fumetti sia in quella animata. Per Ian nello specifico, poi, è stata prevista una chicca per tutti gli appassionati: un'immagine in anteprima assoluta che... beh, potrete vederlo con i vostri occhi!

I pannelli espositivi non dimenticano di raccontare popoli e ambienti del mondo di Dragonero, con studi e panoramiche mozzafiato. Anche gli antagonisti (soprattutto quelli della serie animata) hanno un posto di rilievo perché, in fondo, non può esistere un Eroe senza un cattivo che si rispetti! La sezione delle mappe, poi, soddisferà i palati più esigenti, mentre alla "tecnica" di disegno è stata dedicata un'intera parete, con una composizione grafica curata personalmente dal nostro Matteo Brembilla: vedrete una serie di layout che non hanno nulla da invidiare alle tavole finite e che vi faranno capire quanta fatica c'è dietro lo studio del racconto in ogni singola pagina.

Cosa aggiungere ancora? Che i più piccoli possono divertirsi a comporre una brevissima storia per immagini appositamente frammentata e farsi fotografare al fianco dei maestosi sagomati dei loro beniamini. Ed è personalmente un drago a raccontare per immagini parte della storia di Dragonero attraverso due distinti filmati. In che modo lo fa? Questo dovrete scoprirlo di persona!

La mostra è allestita nei prestigiosi spazi del Centro di Produzione Televisivo RAI di via Verdi, a Torino, ed è aperta al pubblico solo dall'11 aprile al 13 aprile, dalle 10:00 alle 18:00. Dal 15 aprile al 15 maggio (salvo giorni festivi) è invece visitabile unicamente dalle scolaresche su prenotazione.

Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito di Cartoons on the Bay.


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Dragonero, seguite la pagina Facebook del personaggio. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.

05/04/2019