Intervista Morgan Lost

Morgan ritorna a New Heliopolis!

Dopo il team-up con Dylan Dog, il Cacciatore di Serial Killer creato da Claudio Chiaverotti torna in edicola con una nuova serie di avventure. Scopriamo dalle parole del suo autore cosa riservano le "Black Novels" per Morgan Lost, e per i lettori!

Se la fine del 2018 era stato segnato dall'incontro con Dylan Dog, questo inizio di 2019 non è meno impegnativo, per Morgan Lost. A gennaio partono infatti le sue "Black Novels", la nuova serie che accompagnerà i lettori mese dopo mese. Cominciamo a scoprirla in quest'intervista a Claudio Chiaverotti, in previsione dell'anteprima 2019 che potrete leggere domani.

► Claudio, ha inizio un nuovo ciclo di Morgan Lost: "Black Novels". Cosa devono aspettarsi i lettori?

Sicuramente, un ulteriore innalzamento del tasso di perversione ed erotismo. Abbiamo concordato con la redazione una nuova stagione "no limits", anche più di quanto si fosse fatto in passato. E non mi riferisco solo al sangue, anche se quello ci sarà, visto che si parla di serial killer. "Black Novels" presenterà una continuity molto precisa ma, a differenza del ciclo precedente, ogni episodio sarà anche autoconclusivo.

 Quali sconvolgimenti hai preparato per la vita di Morgan? L'ultima volta gliene hai fatte passare di tutti i colori...

Dalle "Black Novels" i lettori di Morgan Lost possono aspettarsi un innalzamento del tasso di perversione ed erotismo.

A proposito di colori, un'importante novità è che il primo episodio sarà in quadricromia. Non si tratta di un vezzo, perché nelle "Black Novels" l'uso del colore avrà una valenza narrativa molto forte. Per quanto riguarda Morgan, questa volta affronterà quello che lui chiama il Babau, ovvero il maniaco che lo aveva molestato ai tempi dell'orfanotrofio. La domanda è: troverà il coraggio di affrontare il suo passato? Ma lo spunto che dà il via agli eventi è ancora un altro, e riguarda i serial killer: non solo quelli di New Heliopolis, ma di tutto il mondo!

► Ovvero?

Lascio ai lettori il piacere di scoprirlo, anticipando solo che la città sarà invasa dai maniaci più pericolosi del pianeta: per esempio, Akinori Hanzo, il cannibale del sushi; oppure Lo Scultore, che congela le donne in pose particolari, creando delle folli "opere d'arte" contemporanea. Saranno davvero tanti, impossibile citarli tutti. Speriamo che nessuno di loro si offenda... per me sarebbero guai! Le "Black Novels" raccontano la lacerante crisi economica di New Heliopolis, cui si cercherà di porre rimedio proprio attraverso i serial killer, che finiranno addirittura per essere quotati in borsa! Con la differenza che, nel loro caso, le quotazioni oscilleranno a suon di colpi d'ascia!

► Per concludere, parliamo del team-up con Dylan Dog: l'esperimento sarà ripetuto?

Sì! Infatti, alle "Black Novels" seguirà subito un nuovo (e doppio) appuntamento con Morgan Lost e l'Indagatore dell'Incubo, la cui trama presenterà più di un collegamento con il nuovo ciclo. E chissà mai che il sodalizio non prosegua, in futuro... D'altra parte, si dice che perseverare è diabolico e - beh - noi diabolici lo siamo senza dubbio!

A cura di Marco Nucci

Appuntamento dal 23 gennaio in edicola, fumetteria e nel nostro Shop online con Morgan Lost Black Novels n.1 "I colori del male", testo di Claudio Chiaverotti, disegni di Giovanni Talami, colori di Arancia Studio, copertina di Fabrizio De Tommaso.


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Morgan Lost, seguite la pagina Facebook del personaggio. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.

22/01/2019