Gallery Mister No

Scoprire le Tigri Volanti!

In edicola da mercoledì 1 giugno, il quarto numero di Le Grandi Storie Bonelli ripropone una classica avventura di Mister No: "Le Tigri Volanti". Vi mostriamo qui alcune tavole e un estratto della prefazione di Luigi Mignacco.

14/06/2022

Tutto quello che sapevo sulle "Tigri Volanti" l'avevo letto in un bel fumetto di Gino D'Antonio e Ferdinando Tacconi, "L'uomo di Rangoon", pubblicato nel 1980 nella magnifica collana Un Uomo un'Avventura.

Tutto quello che sapevo sulle "Tigri Volanti" l'avevo letto in un bel fumetto di Gino D'Antonio e Ferdinando Tacconi, "L'uomo di Rangoon", pubblicato nel 1980 nella magnifica collana Un Uomo un'Avventura. Cominciai a perlustrare le librerie genovesi in cerca di testi su quell'episodio e sull'aviazione in Estremo Oriente nella Seconda Guerra Mondiale. Il libro più utile lo trovai in un negozietto di remainders: era l'autobiografia di Gregory "Pappy" Boyington, "L'asso delle Tigri Volanti", ricostruzione di quell'epopea forse non del tutto attendibile, ma dal tono perfetto per Mister No.

La sceneggiatura mi prese cinque mesi, tra febbraio e luglio del 1986. L'affrontai come un vero "romanzo a fumetti": ritenevo che le "Grandi Storie Bonelli", oggi giustamente celebrate, non avessero nulla da invidiare ai "roman BD" allora pubblicati dalla rivista francese "À suivre" (fra cui quelli di un certo Hugo Pratt) e alle prime "graphic novel" statunitensi. Il mio modello erano le lunghe storie scritte da Sergio Bonelli-Guido Nolitta per Mister No (e da Gianluigi Bonelli per Tex), vissute con lo stesso spirito che aveva portato autori più moderni a riscrivere personaggi leggendari: pensavo a Nicholas Meyer con Sherlock Holmes, a Philip José Farmer per Tarzan, al Conan di Robert E. Howard ripreso da molti scrittori.

Sapevo che la mia storia si sarebbe inserita in una biografia del personaggio costruita dal suo creatore Guido Nolitta e da sceneggiatori come Alfredo Castelli e Tiziano Sclavi.

Inoltre, sapevo che la mia storia si sarebbe inserita in una biografia del personaggio costruita dal suo creatore Guido Nolitta e da sceneggiatori come Alfredo Castelli e Tiziano Sclavi. Il progetto di raccontare la vita di Mister No è stato poi ampliato da altri autori: Maurizio Colombo e Michele Masiero hanno raccontato un Jerry Drake ancora più giovane della "Tigre Volante" che ritrovate in edicola. Trent'anni dopo questa prima avventura, io stesso ho avuto il piacere di tirare le fila della sua biografia nel volume Io sono Mister No, che raccoglie in ordine cronologico le vicende del suo "passato", immaginate e disegnate da tanti autori diversi.

La storia che potete leggere (o rileggere) nel numero 4 di Le Grandi Storie Bonelli racconta l'apprendistato aviatorio del giovane Jerry Drake a fianco di Bat Barlington, un pilota più maturo che diventa il suo "maestro d'avventura", il loro arruolamento nell'American Volunteer Group, la squadra di piloti inviati dagli USA per dare sostegno alla Cina attaccata dai Giapponesi, fino agli eventi drammatici che porteranno il giovane Jerry a rifiutare gli orrori della guerra e a scegliersi il nome di "Mister No".

La sceneggiatura fu affidata a Franco Bignotti, che costruì una serie di ambientazioni suggestive e credibili, dando volto a personaggi memorabili.

La mia sceneggiatura fu affidata alla mano esperta ed efficace di Franco Bignotti, che come sempre costruì una serie di ambientazioni suggestive e credibili, muovendovi e dando volto a una galleria di personaggi memorabili. Fra i quali il mio preferito è proprio Barlington, mentore e modello del futuro Mister No.

Ricordo ancora il giorno in cui scrissi la parola FINE nell'ultima pagina della sceneggiatura. Era un pomeriggio di luglio, salii sulla mia Vespa e andai a fare il bagno nel torrente Borbera. Guardavo il paesaggio, con le pendici dell'Appennino fra Piemonte e Liguria coperte di boschi e il nastro serpeggiante del piccolo fiume... e sognavo l'Amazzonia!

Luigi Mignacco

Grandi Storie Bonelli 4 "Le Tigri Volanti", testi di Luigi Mignacco e disegni di Franco Bignotti, copertina di Roberto Diso. Dall'1 giugno in edicola, fumetteria e nel nostro sito ufficiale.


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Mister No, seguite la pagina Facebook del personaggio. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.