Gallery Zombicide

Apocalisse Zombi!

Dopo i volumi da libreria pubblicati nel 2021, si rinnova la collaborazione tra Sergio Bonelli Editore e CMON con l'uscita in edicola, venerdì 24 giugno, del primo numero della miniserie "Zombicide". Ve ne presentiamo qualche tavola.

23/06/2022

Ogni apocalisse zombi che si rispetti inizia con una fuga. I pochi esseri umani sopravvissuti alla prima, drammatica ondata, cercano disperatamente scampo, quasi sempre da soli all'inizio, per poi trovare compagni lungo la strada, unirsi in piccoli nuclei di combattenti 
e resistere. Sempre fuggendo. Alla ricerca di cibo, armi, medicine, di un luogo dove potersi rifugiare, anche
 solo temporaneamente.

Ma la vera fuga è verso un altro tipo di luogo, libero dal contagio, dove poter ricostruire quello che gli zombi, a morsi, hanno distrutto. È ciò che, nell'albo che trovate in edicola da venerdì 24 giugno con il titolo "Il primo giorno", anche Ned cerca di fare,
 diventando suo malgrado il polo
 aggregativo di un gruppo di stravaganti "guerrieri" urbani, tutti personaggi che i giocatori del boardgame Zombicide, edito dalla CMON e a cui l'omonima miniserie è ispirata, ben conoscono.

Sergio Bonelli Editore e CMON vi propongono dunque di seguire la fuga di Ned e dei suoi compagni attraverso una metropoli invasa dagli zombi. Quello di Zombicide sarà un viaggio in quattro tappe, che vi terrà compagnia per tutta l'estate. Una nuova, straordinaria avventura firmata da Stefano Vietti e Luca Enoch che vi trascinerà nell'orrido Inferno creato, sulla Terra, dai morti viventi.

Zombicide 1 "Il primo giorno", testi di Luca Enoch e Stefano Vietti e disegni di Alessio Moroni, copertina di Alessio Moroni. Dal 24 giugno settembre in edicola, fumetteria e nel nostro sito ufficiale.


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Zombicide, seguite la pagina Facebook di Le Storie. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.