Gallery Dylan Dog

Bilotta + Mari = Speciale Dylan Dog!

Il 22 settembre torna lo Speciale Dylan Dog. Questa volta, però, Alessandro Bilotta abbandona temporaneamente Il Pianeta dei Morti per visitare il passato insieme con Nicola Mari. Ecco le prime tavole e una presentazione di Roberto Recchioni.

16/09/2022

Care creature dello spazio, lo Speciale Dylan Dog che potrete tenere tra i vostri viscidi tentacoli da giovedì 22 settembre è un viaggio nel tempo e nelle dimensioni che ci riporta indietro nel passato per proiettarci verso il futuro.

Il sempre straordinario Alessandro Bilotta abbandona (per il momento) la saga del Pianeta dei Morti e, insieme al maestro delle ombre e della sintesi Nicola Mari, torna a raccontarci le vicende del Dylan Dog diciamo così "normale" (le virgolette sono d'obbligo visto che le storie dell'Indagatore dell'Incubo non sono mai state e mai saranno "normali").

Ricominciamo da capo? Forse, ma proiettati appunto verso il futuro. Non vogliamo dirvi di più, per non rovinarvi il piacere della lettura. Aggiungiamo solo che "Il progetto Hicks" è il primo passo di una piccola rivoluzione nella struttura del personaggio com'è stata in questi ultimi dieci anni. Rivoluzione che sarà chiarita nei tre imperdibili albi della serie mensile in uscita a partire dal numero 435, in edicola dal 30 novembre.

Roberto Recchioni

Speciale Dylan Dog 36 "Il progetto Hicks", testi di Alessandro Bilotta e disegni di Nicola Mari, copertina di Marco Mastrazzo. Dal 22 settembre in edicola, fumetteria e nel nostro sito ufficiale.


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Tex, seguite la pagina Facebook del personaggio. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.