Anteprima Dylan Dog

Montanari & Bacilieri sull'OldBoy!

A partire dal numero di dicembre di Dylan Dog Oldboy, saranno Giuseppe Montanari e Paolo Bacilieri a realizzare le copertine. Scoprite qui come si dividono il lavoro e dove prendono ispirazione per questa loro inedita collaborazione.

27/09/2021

Lo spostamento dei fratelli Cestaro sulle copertine della serie regolare di Dylan Dog ha ovviamente lasciato sull'Oldboy un vuoto che andava colmato immediatamente, sin dal numero di dicembre della collana che propone le nuove avventure del vecchio Indagatore dell'Incubo. Ma per una serie così apprezzata dai lettori, un solo copertinista non era sufficiente!

A partire dall'albo numero 10, in edicola e fumetteria dal 14 dicembre, le copertine saranno realizzata da Giuseppe Montanari e Paolo Bacilieri! Non una coppia come le altre, quindi, e di certo una coppia che saprà regalarci sempre copertine sorprendenti. Cominciando proprio da quella che vi illustriamo nella gallery qui sotto, le cui fonti di ispirazione spaziano da Magritte a Pilot, da Tex a... Dylan Dog!

Montanari e Bacilieri sono due nomi che non hanno bisogno di presentazioni, ai lettori di albi Bonelli.
Il primo è uno dei disegnatori storici dell'Indagatore dell'Incubo, di cui ha disegnato oltre cinquanta avventure e partire addirittura dal numero 3, "Le notti della luna piena", sempre in collaborazione con Ernesto Grassani. Recentemente ha raccontato la sua vita e la sua lunga carriera in una  serie di videointerviste della nostra serie Bonelli Talks, che potete vedere qui
Paolo Bacilieri, invece, è uno dei meno bonelliani tra i disegnatori bonelliani. Per la nostra Casa editrice ha spaziato sulle pagine di vari personaggi, legandosi in tempi recenti soprattutto a serie horror come Dampyr e appunto Dylan Dog, trovando però tempo di disegnare l'originale western "Il prezzo dell'onore". Grande appassionato di cultura pop, è stato ben felice di accettare la proposta di Franco Busatta di collaborare con Montanari, che nel fumetto italiano è forse il nome più pop che c'è...

Le immagini che vedete a fondo pagina - o meglio: le loro didascalie - vi sveleranno in che modo i due artisti si sono divisi il lavoro, rimpallandosi i disegni e aggiungendo ognuno il proprio tocco prima dell'intervento ai colori di Vincenzo Filosa, artista visuale capace di unire nei suoi lavori tradizioni molto lontane tra loro.

E allora buona visione, e buona lettura!


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Dylan Dog, seguite la pagina Facebook del personaggio. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.