Autori

I creatori di Mohican

Breve Biografia di Paolo Morales e Roberto Diso

PAOLO MORALES
Nasce a Roma il 23 Agosto 1956. Comincia a disegnare molto presto e durante il liceo si dedica alla pittura, partecipando a varie mostre collettive. Dopo la Maturità Scientifica si iscrive alla Facoltà di Lettere, ma l’abbandona per dedicarsi a tempo pieno al disegno. Inizia a pubblicare fumetti nel 1978, tramite lo Studio Giolitti, realizzando alcuni episodi de L’uomo Mascherato e storie fantasy e western per il mercato tedesco. Dal 1981 al 1997 lavora per "Lancio Story" e "Skorpio" dell'Eura, collabora con "L’Eternauta" per Comic Art, "Torpedo" delle Edizioni Acme, "Nero" edito da Granata Press ” e con "L’Intrepido" della Universo creando, tra l’altro, il personaggio Renè, del quale cura sceneggiature e disegni. A partire dal 1991 lavora con Sergio Bonelli Editore per Martin Mystère, di cui scrive, sceneggia e disegna varie storie. Sempre per Bonelli, nel 2009 scrive il romanzo a fumetti “Mohican”, illustrato da Roberto Diso, pubblicato nel 2010. Dal 1998 lavora come sceneggiatore, story-editor e disegnatore per diverse serie di cartoni animati. Per il cinema e la televisione, a cominciare dal 1984, disegna storyboard, collaborando con registi italiani e stranieri quali Coppola, Scorsese, Margheriti, Schrader, Montaldo e molti altri. Dal 2005 al 2009 collabora come regista della seconda unità per alcuni film TV diretti da Giacomo Campiotti. Nel 2004, per Dino Audino Editore, pubblica il libro "Narrare per immagini", un manuale sulle tecniche della visualizzazione cinematografica. Nel 1999 e nel 2001 vince il premio INCA per le sceneggiature di Martin Mystere. Nel 1993, insieme ai disegnatori Massimo Rotundo e Giancarlo Caracuzzo e agli sceneggiatori Massimo Vincenti e Stefano Santarelli, fonda la “Scuola Romana dei Fumetti”, dove insegna la tecnica dello storyboard cinematografico. Proseguendo la sua collaborazione con Sergio Bonelli Editore, nel 2010 esce "Mohican", di cui realizza la sceneggiatura, quarto volume dei Romanzi a Fumetti. Nel 2012 realizza il sesto albo della collana "le Storie", che verrà pubblicato a marzo 2013. Scompare a Roma il 16 gennaio 2013.


ROBERTO DISO
Nasce a Roma il 16 aprile 1932. A ventidue anni, collabora con "Il Vittorioso", poi lavora a lungo in Inghilterra, per la Fleetway, e in Francia, dove realizza per le Éditions Aventures et Voyages le serie "Lancelot" e "Dan Panther". In collaborazione con lo studio di Alberto Giolitti, lavora anche ad alcune storie fantastiche destinate al mercato tedesco. Nel 1965, disegna alcuni episodi di "Goldrake", un fumetto per adulti che non ha nulla a che fare con l’omonima serie giapponese, del resto di là da venire. Nel 1974, avviene l’incontro con Sergio Bonelli, che gli affida due episodi apparsi nella Collana Rodeo, quindi lo coinvolge nella lavorazione di Mister No, personaggio che Diso rimodella, introducendo sensibili modifiche rispetto alla versione di Gallieno Ferri. Per Mister No, di cui è il principale disegnatore, Roberto Diso realizza anche le copertine a partire dall’albo n. 116, "La valle dei morti", raccogliendo il testimone lasciato da Ferri. Nello stesso anno (è il 1985), l’autore romano si cimenta anche con la scrittura, realizzando testi e disegni di "Rodo", personaggio nato per la rivista "Giungla!", pubblicato anche da "L’Eternauta". Ancora su "L’Eternauta" compare nel 1992 un breve racconto illustrato da Diso su testi di Alfredo Castelli per la serie "Zona X presenta", mentre per "Comic Art", qualche anno prima, Roberto Diso aveva illustrato "Rudy X", scritto da Rinaldo Traini. Pur continuando la sua trentennale collaborazione alle copertine e ai disegni di "Mister No", nel 2003, con il Maxi Tex di quell'anno, inizia la sua incursione nel mondo del Ranger bonelliano, che prosegue, successivamente, con le avventure realizzate per l'Almanacco del West 2004 e per il Maxi Tex 2007 e 2010. Nel 2006 entra a far parte dei disegnatori di Volto Nascosto, mini-serie che fa il suo esordio in edicola nell'ottobre del 2007. Nel 2010 realizza il quarto Romanzo a Fumetti, "Mohican". Nel 2011 esce "Linea di Sangue", scritto da Tito Faraci, sesto volume della collana.