Frequently asked questions

Morgan Lost FAQ - Frequently asked questions

Morgan Lost FAQ

Risponde Claudio Chiaverotti.

Che genere di fumetto è Morgan Lost?

Un action thriller, che nelle mie intenzioni prevede molte emozioni e colpi di scena, accompagnati da azione dura e realistica. Di mese in mese, cercherò di proporre una storia che stringa lo stomaco dei lettori e non li lasci alzare dalla sedia finché non l'avranno terminata.

Come è nato il volto del protagonista della serie? È ispirato a quello di qualche attore?

Il volto di Morgan si ispira vagamente a quello dell'attore Ethan Hawke (protagonista, tra gli altri, di "Gattaca", del remake di "Distretto 13 - Le brigate della morte", fino ai più recenti "Daybreakers" e "Predestination"). Nell'interpretazione dei vari disegnatori si è via via delineato graficamente assumendo un carattere tutto suo, anche grazie alla maschera tatuata sugli occhi.

► Qual è l'ambientazione della serie?

Le storie di Morgan sono ambientate in una immaginaria metropoli americana degli Anni '50, architettonicamente caratterizzata da forti influenze antico egizie. A New Heliopolis, però, la tecnologia è più avanzata di quella esistente nel corrispondente periodo storico reale. Il perché dell'esistenza di queste differenze rispetto al nostro mondo le scoprirete leggendo la serie!

Come mai le pagine della serie sono colorate in modo così originale?

Le tavole sono colorate con sfumature di grigio e di rosso perché il protagonista, Morgan Lost, è daltonico, ed è così che percepisce la realtà che lo circonda. La scelta è stata fatta perché desideravo che i lettori si immergessero completamente nel mondo di Morgan Lost, vivendolo, in qualche modo, attraverso i suoi occhi.


L'universo di Morgan Lost (cliccate sull'immagine per visualizzarla interamente).