Autori

Il creatore del commissario Ricciardi

Breve biografia di Maurizio de Giovanni

Nasce nel 1958 a Napoli, ha raggiunto la fama attraverso i romanzi che hanno come protagonista il commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta. Su questo personaggio si incentrano “Il senso del dolore”, “La condanna del sangue”, “Il posto di ognuno”, “Il giorno dei morti”, “Per mano mia”, “Vipera” (Premio Viareggio, Premio Camaiore), “In fondo al tuo cuore”, “Anime di vetro”, “Serenata senza nome” e “Rondini d’inverno” (tutti pubblicati da Einaudi Stile Libero). Dopo “Il metodo del Coccodrillo” (Mondadori 2012; Einaudi Stile Libero 2016; Premio Scerbanenco), con “l Bastardi di Pizzofalcone” (2013) ha dato inizio a un nuovo ciclo contemporaneo (sempre pubblicato da Einaudi Stile Libero e diventato una serie Tv per Rai 1), continuato con “Buio”, “Gelo”, “Cuccioli”, “Pane”, “Souvenir” che segue le vicende di una squadra investigativa partenopea. Ha partecipato, con Giancarlo De Cataldo, Diego De Silva e Carlo Lucarelli, all’antologia “Giochi criminali” (2014). Per Rizzoli sono usciti “Il resto della settimana” (2015) e “l Guardiani” (2017). l libri di Maurizio de Giovanni sono tradotti o in corso di traduzione in Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Russia, Danimarca, Stati Uniti e in numerosi altri Paesi.
Molto legato alla squadra di calcio della sua città, di cui è visceralmente tifoso, è anche autore di opere teatrali.