Dragonero Adventures

Il mondo di Dragonero Adventures

Il mondo di Dragonero Adventures

Anche i più grandi eroi sono stati ragazzini. Ecco le avventure di Ian, Myrva e Gmor, giovani scavezzacollo sempre in cerca di guai che si trovano coinvolti in mille peripezie, affrontando troll giganteschi, perfide streghe, maghi malvagi e mostri di ogni genere!

“Dragonero Adventures” racconta la storia della giovinezza di Ian Aranill, ultimo discendente maschio della Casata dei Varliedarto (gli “Uccisori di Draghi”).  La serie, pur in stretta continuity con il mensile “Dragonero” (in edicola dal 2013), per situazioni e toni del racconto, si rivolge a un pubblico molto giovane.

Ian – quattordicenne, innamorato dell’Avventura e dei suoi risvolti più incantati e seducenti, come ogni adolescente – è un giovane irrequieto, ribelle e un po’ avventato che sogna un futuro da grande guerriero.

Al suo fianco ci sono la sorellina Myrva, più giovane di due anni ma con i piedi ben piantati per terra, molto ingegnosa e abile nel costruire marchingegni elaborati (non sempre, però, perfettamente funzionanti), e il sedicenne Gmor, il loro fraterno amico orco, grande, grosso e sempre disposto a prendere a mazzate i cattivi.

Ian e Myrva abitano nella tenuta agricola di Silveridhe, insieme al padre Aran e al nonno Herion, che producono vino di eccellente qualità, e alla nonna Elda, che si occupa della loro educazione aiutata dal severo precettore Meyer; la loro madre, Elara, è una maestra Botanica, spesso in viaggio e perciò lontana da casa. Silveridhe significa “bosco argentato”, nome che allude alla presenza, in tempi antichi, di un rarissimo boschetto di alberi color argento, poi distrutto da un incendio; la cenere prodotta dalla combustione degli alberi ha, però, reso fertilissimo il terreno.

Le avventure dei nostri “tre giovani eroi” iniziano con l’incontro di un mago luresindo, Ninsei, dal bizzarro aspetto di una grossa talpa blu, che cerca di contrastare il ritorno di un malvagio stregone chiamato “il Burattinaio”. Per aiutare Ninsei, Ian, Myrva e Gmor non dovranno fare altro che realizzare il loro sogno: diventare degli Avventurieri!