Frequently Asked Questions

Mercurio Loi FAQ

Mercurio Loi FAQ

Risponde Alessandro Bilotta.

In che contesto sono ambientate le vicende di Mercurio Loi?

Mercurio Loi agisce in una Roma che vive un'epoca di grandi stranezze, districandosi tra cospiratori, sette segrete, personaggi bizzarri e insoliti, in un momento storico talmente strano che il papa era re. Il periodo è quello della Roma papalina, in particolare il 1826, l'anno successivo all'anno santo.

Come si situa, temporalmente, il primo numero della serie regolare rispetto all'avventura di esordio, pubblicata sul numero 28 di Le Storie?

La storia del primo numero si svolge esattamente quattro mesi dopo il prologo pubblicato in Le Storie. Nel frattempo è successa una cosa non da poco: Mercurio Loi è scomparso.

Quali saranno i temi portanti della serie?

Mercurio Loi non offre un racconto storico: è una serie ambientata in un preciso periodo storico. I soggetti degli episodi si focalizzano su temi filosofici e psicologici che in fondo raccontano la nostra epoca contemporanea: la riflessione sul Male, sulla follia e la corruzione, se davvero si può fare qualcosa per salvare il mondo... Ma anche la paura, l'identità, il potere, che cos'è un eroe... Saranno proprio questi i soggetti attorno a cui gireranno i vari albi. Invece soprannaturale e fantastico saranno due elementi totalmente assenti. Ci sarà un po' di surreale, dato che la serie racconta un mondo di pazzi, com'era davvero quell'epoca.