Sergio Brancato

Sociologo, scrittore e sceneggiatore, con trascorsi professionali di giornalista e regista radiotelevisivo, oggi insegna Sociologia dei Processi Culturali presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli “Federico II”. Allievo di Alberto Abruzzese, studia i rapporti tra società e immaginario concentrandosi su cinema, letteratura di genere, fumetto, linguaggi digitali. Ha scritto numerosi volumi, tra cui "Fumetti. Guida ai comics nel sistema dei media" (1994-2000), "Sociologie dell’immaginario" (2000), "Post-serialità. Per una sociologia delle tv-series" (2011), "L’imperio dei segni. Igort tra Walter Benjamin e Walt Disney" (2017). Accanto all’attività scientifica ha continuato a coltivare la passione per le storie: nel 2005 ha pubblicato la raccolta di racconti "Città del sole e della luna. Sei noir napoletani"; alla fine degli anni ’90 è stato sceneggiatore per i serial televisivi "Un posto al sole" e "Vivere", scrivendone circa cento puntate; nel 2010 ha creato e coordinato il graphic novel "Nero Napoletano", a cura della Scuola Italiana di Comix di Napoli per i tipi del “Corriere del Mezzogiorno”, un progetto che ha coinvolto in contemporanea circa sessanta sceneggiatori e disegnatori, tutti di origine campana. Nel 2018 diventa un autore della Sergio Bonelli scrivendo, con Claudio Falco e Paolo Terracciano, le sceneggiature del Commissario Ricciardi.

15/03/2018

Ultimi albi pubblicati

Il giorno dei mostri - Le stagioni del commissario Ricciardi 04 cover
 
Il commissario Ricciardi Magazine 2018 cover
 
La condanna del sangue - Le stagioni del commissario Ricciardi 02 cover