14/18 novembre 2018

Gli Eroi Bonelli a Bookcity

Gli Eroi Bonelli a Bookcity

La città di Milano ospita dal 14 al 18 novembre l'edizione 2018 di BookCity, che propone come sempre incontri, spettacoli e mostre per ricordare come la lettura sia un'esperienza di valore. Nel programma anche i nostri Deadwood Dick, Tex e Cani sciolti.

Nata nel 2012, BookCity è una manifestazione voluta dal Comune di Milano per ridare lustro alla lettura in quanto esperienza di valore e contemporaneamente dare visibilità a Milano come centro della produzione editoriale. Nei giorni della manifestazione, varie sedi pubbliche e provate ospitano incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura come evento individuale, ma anche collettivo.

Anche quest'anno la cosa ci riguarda direttamente, perché anche quest'anno alcuni dei nostri Eroi sono protagonisti di incontri con il pubblico. Nello specifico, Deadwood Dick apre la manifestazione mercoledì 14 mentre Tex e Cani sciolti la chiudono domenica 18.

Mercoledì 14 novembre, dalle 18:30, la Sala Conferenze nel Mondadori Megastore di via Marghera ospita "Deadwood Dick: il western sporco e cattivo di Joe R. Lansdale diventa un fumetto" con Mauro Boselli, Pasquale Frisenda e Luca Crovi.

Domenica 18 novembre, dalle ore 15:00, nella Sala Polifunzionale della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli Sergio Bonelli Editore presenta "Sessantotto. Cani Sciolti: vita quotidiana e lotte nella Milano della contestazione" con Gianfranco Manfredi, Ricky Gianco e Giovanni Mattioli

Domenica 18 novembre, dalle ore 21:00, l'Atrio del Museo della Permanente ospita "Tex: 70 anni di un mito che attraversa le generazioni" con Mauro Boselli, Gianni Bono e Luca Del Savio.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito ufficiale di BookCity.


Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.

08/11/2018