11 ottobre 2018

Le matite blu di Catacchio

Le matite blu di Catacchio

Per far capire ai suoi studenti che per alimentare il proprio motore creativo si deve partorire costantemente idee nuove, Onofrio Catacchio ha realizzato oltre 400 disegni pubblicati ogni giorno su Facebook. Passenger Press ne ha stampati 200.

In occasione del Treviso Comic Book Festival che si è tenuto negli ultimi giorni di settembre, Onofrio Catacchio e Passenger Press hanno presentato Matite Blu, un libro graficamente ispirato ai bloc-notes tradizionali che propone poco meno di 200 calembour intervallati da commenti e considerazioni. I disegni sono, ovviamente, tutti opera dell'apprezzato autore di La mano nera, mentre i commenti sono di personaggi diversi, tra cui i nostri Alessandro Bilotta e Diego Cajelli.

L'idea delle "matite blu" è nata per stimolare gli studenti cui Catacchio cercava di insegnare il concetto per cui una mente, per produrre idee realmente creative, deve essere costantemente allenata. Così, ogni giorno da un paio d'anni a questa parte pubblica sul proprio profilo Facebook dei disegni che, prendendo spunto dall'attualità, dalla musica e dalla politica affrontano i temi più disparati, non senza ironia e autoironia nei confronti delle difficoltà di un mestiere non facile come quello dell'autore di fumetti.

Degli oltre 400 disegni realizzati, quasi la metà li potete trovare nel libro di Passenger Press, che ha un prezzo di 9,90 euro e che avrete anche occasione di acquistare a Lucca Comics, in cui Catacchio sarà ovviamente presente.

Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito ufficiale di Passenger Press.


Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram e iscrivervi alla newsletter settimanale.

12/10/2018