27 settembre 2018

Dampyr e la "tape art"

Dampyr e la "tape art"!

A Lucca Comics & Games 2018 sarà disponibile in anteprima "Il Santo venuto dall'Irlanda", una speciale storia di Dampyr ambientata tra le strade del capoluogo toscano . E per un progetto speciale, ci vuole una copertina speciale...

No Curves è conosciuto per l'uso della "tape art", cioè quella tecnica che impiega il comune nastro adesivo colorato per rappresentare le forme e che si ispira al futurismo, al cyberpunk e ai videogame.

Come potete vedere nel video qui sotto, No Curves è stato chiamato a realizzare la copertina di un albo speciale di Dampyr, all'interno di un progetto nato dalla mente di Mauro Boselli, che vede Harlan Draka vivere un'avventura ambientata a Lucca.

Oltre ai disegnatori di casa Bonelli, hanno anche partecipato nove artisti dell'Area Performance di Lucca Comics & Games, con la creazione di speciali tavole interne: Paolo Barbieri, Ivan Cavini, Alberto Dal Lago, Antonio De Luca, Edvige Faini, Angelo Montanini, Dany Orizio, Lucio Parrillo e Luca Zontini.

Oltre a Sergio Bonelli Editore e Lucca Comics & Games, il progetto è stato realizzato grazie al supporto della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Continuate a seguire queste pagine, e nei prossimi giorni potrete leggere altri particolari su questo progetto!


Se non volete perdervi nessun aggiornamento riguardo Dampyr, seguite la pagina Facebook del personaggio. Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram e iscrivervi alla newsletter settimanale.

27/09/2018