28 agosto 2018

Nebbia, sangue e il mistero di Meazza

Nebbia, sangue e il mistero Meazza

Rizzoli pubblica "L'ombra del campione", il primo romanzo del nostro Luca Crovi, un sentito omaggio alla Milano criminale di una volta, a un grande calciatore e a uno dei più importanti autori della letteratura poliziesca italiana.

"Se sei un giallista e non sei mai stato intervistato da Luca Crovi, non conti niente".  Così ha scritto pochi anni fa Annarita Briganti su "la Repubblica", introducendo un'intervista con quello che lei definisce "il signore in giallo dell'editoria, il poliziotto buono della letteratura".

Luca Crovi è un redattore di lungo corso della nostra Casa editrice - attualmente curatore delle collane dedicate al commissario Ricciardi e a Deadwood Dick - ma è anche autore di numerosi saggi sulla letteratura gialla, sui suoi protagonisti e le sue fonti di ispirazione. Nella collana Nero, Rizzoli pubblica ora il suo primo romanzo, "L'ombra del campione", che riporta in scena il commissario De Vincenzi, protagonista tra gli anni 30 e 40 del secolo scorso di una serie di straordinari libri firmati da Augusto De Angelis.

Pur essendo costellata di personaggi veramente esistiti e fatti realmente accaduti, "L'ombra del campione" è un'opera di fantasia, che rende omaggio a uno dei padri nobili della letteratura poliziesca italiana come anche al più grande calciatore della storia meneghina. Ma è soprattutto un viaggio nel mondo della mala milanese degli anni Venti - la ligéra che ancora non si era arresa alle cosche immigrate dal sud Italia - che agli occhi contemporanei appare sempre avvolta dalla dolce nebbia della nostalgia.

Tra San Vittore e via Pagano, tra una cassoeula e una trippa, tra l'attentato al Re d'Italia e le imprese di Giuseppe Meazza, "L'ombra del campione" sembra fatto apposta per affascinare i lettori che vogliono rivivere le atmosfere della Milano del passato. In libreria dal 28 agosto, pubblicato da Rizzoli.


Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina Facebook ufficiale di Sergio Bonelli Editore e iscrivervi alla newsletter settimanale.

29/08/2018