19 agosto 2018

Addio a Miriam Dubini

Addio a Miriam Dubini

Vittima di un incidente stradale a metà luglio, l'apprezzata autrice del romanzo dedicato a Nathan Never è scomparsa nei giorni scorsi. Specializzata nella narrativa per il pubblico più giovane, Miriam Dubini lascia una notevole mole di opere realizzate.

Nata a Milano nel 1977, Miriam Dubini ha incrociato troppo brevemente le strade della Sergio Bonelli Editore, realizzando il romanzo dedicato alla gioventù di Nathan Never che abbiamo dato alle stampe all'inizio di luglio. Pochi giorni dopo l'uscita del volume, la scrittrice romana d'adozione è stata vittima di un incidente stradale da cui non si è purtroppo più ripresa.

Nella sua prolifica carriera ha collaborato con i principali editori letterari d'Italia, ma anche scritto e recitato in spettacoli teatrali, inventato giochi, sceneggiato fumetti, concepito spettacoli circensi e lavorato alla sceneggiatura di un film. Tutto, sempre, pensando ai bambini e ai ragazzi. Non a caso ha tenuto per anni dei laboratori di creatività manuale, invenzione di storie e letture animate dedicati proprio ai più piccoli.

"L'avventura è un bisogno primario, come l'acqua e il cibo", disse presentando il suo romanzo "Polvere nera", pubblicato quest'anno da Solferino, "e avendo più bisogno di avventura degli adulti, i ragazzi dimostrano di essere più vivi degli altri". E lei stessa inseguiva le avventure di cui avrebbe poi scritto, pedalando in giro per l'Italia in sella alla sua bicicletta.

Se volete conoscere meglio la sua vasta produzione, potete visitare il suo sito internet personale.

La redazione di via Buonarroti la ricorda con affetto.

20/08/2018