23 novembre 2016

Julia dalla parte dei pedoni!

Julia dalla parte dei pedoni!

Si rinnova l'appuntamento annuale con "Siamo tutti pedoni", campagna nazionale di sensibilizzazione verso i problemi di chi si muove a piedi. Tra i testimonial dell'iniziativa, la nostra Investigatrice dell'Animo.

Il 2015 ha segnato un nuovo aumento dei morti e feriti sulle strade in controtendenza rispetto al trend che aveva portato negli ultimi dieci a un dimezzamento delle vittime della strada. Il dato più allarmante rimane quello dei pedoni con un aumento del 4% dei morti e fra questi oltre il 50% sono over65. Un dato che si fa più grave in città e nei mesi invernali.
E’ necessario promuovere uno nuovo patto culturale fra gli utenti della strada fondato sul rispetto reciproco e delle regole.

Proprio con questo obiettivo si sviluppa l'ottava edizione della campagna “Siamo tutti pedoni” che vuole diventare ancora di più occasione di formazione permanente rivolta ai pedoni ma anche a tutti gli altri utenti della strada.

Per questo è stato realizzato un libretto che viene diffuso allo scopo di sensibilizzare riguardo i problemi di chi si muove a piedi tramite numerosi testimonial che hanno prestato il propio volto e le proprie parole. Tra questi la nostra Julia, visualizzata da Laura Zuccheri, che afferma: "Le uniche tracce che vorrei seguire sono quelle della civiltà e del rispetto".

Per tutte le informazioni riguardanti la campagna (che ha coinvolto istituzioni, scuole, sindacati dei pensionati, radio e associazioni, con la regia del Centro Antartide e dell’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza dell’Emilia Romagna e la collaborazione di Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil) e per scaricare il libretto in formato digitale, visitate il sito ufficiale di "Siamo tutti pedoni": www.siamotuttipedoni.it


Julia, disegnata da Laura Zuccheri, testimonial per "Siamo tutti pedoni" (cliccate sull'immagine per visualizzarla interamente).