14 marzo 2015

Julia per Genova

Julia per Genova

La recente trasferta ligure della criminologa di Garden City è al centro della mostra che apre i battenti a Genova il 14 marzo, e che rimarrà in cartellone fino al 3 maggio prossimo. All'inaugurazione parteciperà Giancarlo Berardi, creatore dell'Investigatrice dell'Animo, e numerosi altri autori della serie.

Negli spazi del Museo di Sant'Agostino (in Piazza Sarzano 35r, a Genova), dal 14 marzo fino al 3 maggio 2015 sarà possibile visitare "Julia per Genova - Omaggio alla città". L'esposizione, non a caso viene definita "una mostra da leggere", dato che il percorso sarà costituito da tutte le tavole realizzate da Luigi Copello per l'albo "La superba" (Julia 197). Inoltre, sarà possibile ammirare venti copertine originali, opera di Cristiano Spadoni.

In quell'avventura, giunta in edicola lo scorso febbraio, per la prima volta, Julia era sbarcata nel capoluogo ligure, concedendosi una vacanza e raggiungendo il suo fidanzato, Ettore. Mentre cercava di godersi il riposo e la città – venendo amorevolmente accolta dai profumi e dai sapori della tradizione locale, gentilmente offerti dallo squisito papà del suo spasimante –, in visita alla locale centrale di Polizia, la criminologa di Garden City finiva per venire coinvolta in una pericolosa indagine...

La mostra verrà inaugurata sabato 14 marzo, alle ore 16:30, e sarà introdotta dal creatore di Julia, Giancarlo Berardi, accompagnato dal commento musicale di Andrea Cervetto (voce e chitarra), interverranno, inoltre, Lorenzo Calza, Maurizio Mantero, Luigi Copello, Renzo Calegari, Enrico Massa e Francesco Bonanno. L'ingresso è gratuito.