Tex

L'arte di Galep!

L'arte di Galep!

Aurelio Galleppini, il disegnatore più amato dagli appassionati di Tex, celebrato in un volume edito da Panini Comics.

È arrivato in libreria e nelle fumetterie un volume che non può mancare nella biblioteca degli aficionados texiani! Panini Comics, infatti, ha dato alle stampe L’Arte di Galep, dedicato alla vita e all’opera di una grande protagonista del fumetto italiano: Aurelio Galleppini, in arte Galep, l’uomo che con il suo segno inconfondibile ha plasmato il più celebre personaggio scaturito dalla fantasia di Gian Luigi Bonelli. Dagli esordi in edicola fino al quattrocentesimo albo della collana mensile, Galep ha accompagnato il Ranger bonelliano, firmando centinaia di tavole e tutte le copertine della serie. L'ultima, indimenticabile, pubblicata nel febbraio del 1994, vedeva Tex dirigersi verso il tramonto, salutando idealmente i lettori. Di lì a poco li avrebbe salutati per sempre anche lo stesso Galep, che ci lasciava orfani del suo tratto inconfondibile nel marzo dello stesso anno...
Oggi, Panini Comics celebra Aurelio Galleppini con un volume di grande formato, curato da un profondo conoscitore del fumetto bonelliano: lo scrittore e cantautore Graziano Romani (autore del progetto discografico "My Name Is Tex", oltre che dei saggi "Gallieno Ferri: una vita con Zagor", "Giovanni Ticci: un americano per Tex" e "Guido Nolitta: Sergio Bonelli sono io".) Nelle centoventotto pagine di L'arte di Galep, Romani ci racconta la vita, la storia personale e l'evoluzione artistica di Galleppini, raccogliendo curiosità, interventi di amici e colleghi e una serie di immagini a colori e in bianco e nero, molte delle quali mai pubblicate prima d’ora. Un omaggio a una leggenda del fumetto italiano, davvero da non mancare!