Jordi Bernet


Figlio d'arte, Jordi Bernet nasce a Barcellona, in Spagna, nel 1944, e debutta come fumettista ad appena quindici anni, proseguendo una serie umoristica lasciata in sospeso dal padre, prematuramente scomparso. In seguito, lavora per il mercato inglese, franco-belga (“Dan Lacombe” e “Paul Foran”), tedesco (“Wat 69” e “Andrax”), spagnolo ("El Cuervo”) e italiano (molti suoi brevi racconti western compaiono sulle pubblicazioni della Casa Editrice Universo). Ma è con “Torpedo 1936”, la saga di un gangster sceneggiata da Enrique Sanchez Abulí, che Bernet arriva alla piena popolarità. Altri suoi successi sono “Sarvan” e “Kraken” (su testi di Antonio Segura), “Light & Bold”, “Custer” e “Chiara di Notte” (scritti da Carlos Trillo). Nel 1996, oltre a “L'uomo di Atlanta”, ha collaborato con la DC Comics, realizzando una storia per la collana “Batman: Black and White”. Fra il 2006 e il 2008, per la stessa Casa editrice, ha illustrato il western-horror “Jonah Hex”.

09/05/2013

Ultimi albi pubblicati

L'uomo di Atlanta