Giuseppe Palumbo


Nato a Matera nel 1964, frequenta il liceo classico e poi si laurea in Lettere Antiche (Archeologia, per la precisione). Coltiva da sempre una grande passione per il fumetto e comincia a collaborare alla fanzine "Monument". Nel 1986, debutta su "Tempi Supplementari", la palestra degli esordienti della rivista "Frigidaire", dove pubblica il personaggio "Ramarro", che poi viene promosso alla testata madre. I suoi disegni appaiono anche su "Dolce Vita", "Fuego" e "Mondo Mongo". Nel 1990, si trasferisce a Milano, dove inizia a insegnare alla Scuola del Fumetto e si occupa di pubblicità e di illustrazione. Daniele Brolli (conosciuto grazie a una collaborazione in comune sulle pagine del quotidiano "Reporter") lo chiama quindi a lavorare per la sua rivista "Cyborg" e gli scrive i testi per una nuova versione di "Ramarro". Sempre con Brolli, disegna copertine e miniserie per la Phoenix . Collabora anche con la Casa editrice giapponese Kodansha e con la Marvel Italia (sia per alcune copertine che per il progetto "Italia XXII Secolo"). Nel 1995, debutta su Martin Mystère.

09/05/2013

Ultimi albi pubblicati

L'abisso del male - Maxi Martin Mystère 10 cover
 
Gli enigmi del giovane Martin
 
Il segreto di Guglielmo Tell e altri racconti