Giorgio Trevisan


Nasce il 13 ottobre 1934 a Merano, Alto Adige, dove ha vissuto fino a vent'anni conseguendo la maturità classica. Completamente autodidatta, ancora in giovanissima età, resta folgorato da un'enciclopedia per ragazzi, illustrata da pittori inglesi fine Ottocento, primi del Novecento. Questo genere d'illustrazione darà l'impronta al suo stile. Nel 1957 approda a Milano, allo Studio Creazioni D'Ami, dove esordisce con un episodio della serie "Cherry Brandy". In seguito, passa alla Casa editrice inglese Amalgamated Press e realizza le matite per numerose storie di guerra, inchiostrate poi da disegnatori come Calegari, Di Gennaro, Porciani. Il suo primo lavoro completo, nel 1959, fu una serie di tavole a sfondo storico per il "Corriere dei Piccoli". Contemporaneamente, dipinge e continua a collaborare con editori inglesi. Negli anni Sessanta, Trevisan si trasferisce a Este (Padova), dove continua la sua attività di pittore e illustra una serie di romanzi, tra cui "Il mago di Oz", "Il giardino segreto", "Il cane delle Fiandre", sempre rivolti al pubblico d'Oltremanica. Continua intanto il rapporto con il "Corriere" – nel frattempo diventato "dei Ragazzi" – per cui realizza storie a fumetti d'impronta storica e schede didattiche per le scuole medie. All'inizio degli anni Settanta, la Casa editrice Dardo pubblica "Medium", una serie d'impronta parapsicologica, interamente disegnata da lui. Grazie al suo intenso lavoro con il "Messaggero di S. Antonio", per il quale disegna numerose biografie di santi e figure emblematiche del cattolicesimo, riceve insieme a Dino Battaglia il primo Premio Europeo Stampa Cristiana. Illustra anche un paio di copertine, libri e racconti degli emigranti italiani, pubblicati dal "Messaggero U.S.A.". Dalla fine degli anni Settanta, entra a far parte dello staff di Ken Parker, il personaggio western di Giancarlo Berardi, per il quale realizza numerosi episodi, fino alla chiusura della serie. Seguendo Berardi, collabora ora a Julia. Come pittore, ha realizzato numerose mostre in Italia e all'estero; la più prestigiosa a Ottawa, invitato dall'Ambasciata italiana.

Ultimi albi pubblicati

Il male d'Africa
 
Il Paese del Grande Spirito
 
Clowns