Davide Barzi

Davide Barzi (Milano, 1972), scrittore, saggista e sceneggiatore. Tra i suoi libri “Le Regine del Terrore» (edizioni BD), biografia delle creatrici di Diabolik, "Carta Canta – I fumetti nella musica, la musica nel fumetto" (Ed. Cartoon Club), realizzato con Stefano Gorla e Paolo Guiducci, che nel 2003 vince il premio Franco Fossati come miglior saggio nazionale sul fumetto. In ambito fumettistico, con il disegnatore Oskar crea il parodistico "No Name" (premio Pierlambicchi e speciale riconoscimento per la migliore storia umoristica), "Ernesto", protagonista di una striscia pubblicata a lungo sulla testata "Focus Giochi", e tavole umoristiche autoconclusive per la casa editrice belga Joker Editions. Sempre per la Joker, i due realizzano la serie comica "Les Sixties". Tra il 2007 e il 2008 scrive anche molte storie dei personaggi Warner Bros per la testata «G Baby». Nel 2009 è curatore della prima esposizione, dopo quasi cinquant’anni, delle primissime tavole di Diabolik ("Gino Marchesi – L’uomo che diede un volto a Eva Kant"). È stato il curatore della testata dedicata a Garfield delle edizioni if. È autore di «G&G», romanzo a fumetti dedicato a Giorgio Gaber, disegnato da Sergio Gerasi, che ha generato uno spettacolo sinora rappresentato in oltre venti date in Italia e all’estero. Per ReNoir Comics, dal 2011 cura la serie a fumetti dedicata a "Don Camillo", dal 2012 pubblicato anche come collaterale del quotidiani "La Gazzetta di Parma" e dal 2013 tradotta anche in Germania. Nel 2013 esordisce su Nathan Never con la storia "Ali d'acciaio", pubblicata sul numero 265.

Ultimi albi pubblicati

Yana e il drago
 
Dylan Dog Magazine 2015
 
Eroi nella polvere