2 dicembre 2018

Una rivoluzione firmata Sergio Bonelli

Nel giorno in cui avrebbe compiuto 86 anni, vogliamo ricordare Sergio Bonelli con un parallelo tra lui e Jerry Drake scritto da Gianni Bono nel suo libro "I Bonelli. Una famiglia Mille avventure".

Domenica 2 dicembre 2018, Sergio Bonelli avrebbe compiuto 86 anni. Per ricordare questa ricorrenza vi proponiamo uno stralcio di quanto ha scritto Gianni Bono nel suo libro I Bonelli. Una famiglia Mille avventure a proposito della creazione di Mister No, personaggio che torna in edicola tra pochi giorni nella sua versione Revolution.

Nel giugno 1975 fa la sua comparsa Mister No, serie dedicata a un vero e proprio personaggio "contro", ideata e sceneggiata da Guido Nolitta, alias Sergio Bonelli. Il suo creatore dà al personaggio un ruolo complesso e sfaccettato. Prima di tutto perché Jerry Drake è un "perdente", che si schiera sempre dalla parte dei deboli ma allo stesso modo non scende mai a compromessi né con gli altri né, soprattutto, con se stesso.

Con una vita editoriale così estesa, gli autori hanno avuto modo di completare quasi per intero il mosaico della biografia del personaggio, dotandolo di un dettagliatissimo passato. Ma, fondamentalmente, il senso del "No" che con il titolo "Mister" forma il suo soprannome e ne riassume il carattere, non è mai mutato dalle origini. È una negazione alle ingiustizie perpetrate a qualsiasi latitudine, viste o subite nella sua temeraria vita. Si dice che Gianluigi Bonelli guardandosi allo specchio vedesse un po' di sé e un po' di Tex; magari non può dirsi lo stesso di Sergio Bonelli con Jerry Drake ma, di sicuro, qualcosa del carattere del suo creatore deve essere trasmigrato in quello del pilota amazzonico, fosse anche l'aspirazione all'Avventura, non solo raccontata, ma vissuta in prima persona.

Gianni Bono


Per rimanere aggiornati su tutte le novità della nostra Casa editrice, potete seguire la pagina ufficiale di Sergio Bonelli Editore su Facebook o su Instagram, iscrivervi al nostro canale YouTube o alla newsletter settimanale.

02/12/2018