Anteprima

Quattro storie per Ricciardi!

Il 24 maggio arriva in edicola il primo Magazine dedicato al Commissario Ricciardi! All'interno, potete trovare quattro storie in bianco e nero e una lunga intervista al creatore del personaggio, Maurizio de Giovanni.

Il 24 maggio è la data in cui esordisce in edicola il primo numero del Commissario Ricciardi Magazine, a costituirne l'ossatura sono quattro storie inedite in bianco e nero, quattro inchieste che vedono protagonisti il commissario Ricciardi, il brigadiere Maione e il dottor Modo e raccontano alcuni dettagli della loro vita e del loro passato. Inoltre lo scrittore Maurizio de Giovanni, creatore del personaggio, si racconta in una lunga intervista firmata da Luca Crovi.

Ecco la descrizione dei singoli racconti direttamente dalle parole di de Giovanni.

Il Commissario Ricciardi Magazine 2018, quattro storie inedite ambientate nella Napoli a cavallo tra le due Guerre

"Dieci centesimi" (sceneggiata da Sergio Brancato e disegnata da Daniele Bigliardo).
Spiega Maurizio de Giovanni: "è una sorta di prequel della serie del commissario Ricciardi. In questa storia capiamo perché dedica la propria esistenza a indagare la fine della vita degli altri. Un giovanissimo Ricciardi, diciottenne, si reca all'Università di Napoli per iscriversi a Filosofia e scopriamo il motivo terribile, atroce, devastante e irrisolto per cui all'ultimo momento cambierà idea e si iscriverà a Giurisprudenza".

"Partire e lasciare" (sceneggiata da Paolo Terracciano e disegnata da Alessandro Nespolino)
"Protagonista del racconto - svela sempre il romanziere napoletano - è un bambino abbandonato in uno stato terminale di difterite dalla propria madre in ospedale. Sarà Modo a cercare di curarlo. La storia racconta la tenerezza, il disincanto e il dolore che può provare un medico nel tentativo disperato di salvare un bambino che la stessa madre ha rinunciato a trattenere con sé".

"Un mazzo di fiori" (sceneggiata da Paolo Terracciano e disegnata da Lucilla Stellato)
"Il brigadiere Maione insegue uno strano ladruncolo che, pur potendo rubare dei soldi, ha invece rubato un mazzo di fiori. Perché lo ha rubato? E perché questo furto non solo non sarà perseguito da Maione, che è di solito rigidamente ligio alla propria professione? Perché il poliziotto deciderà di aiutare il ladro in questione? La soluzione dell'enigma spetta a una bambina che conosceremo più avanti nel racconto".

"Febbre" (sceneggiata da Claudio Falco e disegnata da Luigi Siniscalchi).
"La febbre del titolo è quella per il gioco. Già Matilde Serao, nel suo 'Il paese di cuccagna' (1890), ha perfettamente descritto gli effetti del lotto sul popolo napoletano e una quarantina di anni dopo, negli anni Trenta, ritroviamo ancora intatta questa febbre e questa disperazione per il gioco. In questo racconto, Ricciardi dovrà indagare sulla morte di un veggente cieco, che è un personaggio tipico della Napoli di quell'epoca. Un individuo che in sogno riceveva delle immagini. Le raccontava perché venissero poi tradotte in numeri. Se questi non venivano estratti si sosteneva che fosse un errore di traduzione di quelle visioni, non si pensava mai che il veggente potesse truffare i suoi clienti. Indagando sulla morte di quest'uomo Ricciardi incontra una bellissima donna aristocratica che si chiama Bianca Borgati di Zisa che lo metterà in difficoltà e lo incanterà".


Lo sguardo carico di dolore del commissario Ricciardi - disegno di Daniele Bigliardo


Per illustrare il mondo in cui si muove un personaggio singolare come Ricciardi è stata inserita in questo "Magazine" anche una lunga intervista-racconto che abbiamo raccolto in redazione (e che in parte è possibile riascoltare in video sul nostro canale Youtube), nella quale lo stesso Maurizio de Giovanni svela i segreti dei suoi protagonisti e dell'origine di questa serie.

Nei prossimi giorni tenete d'occhio il nostro sito (magari abbonandovi alla newsletter settimanale) e la pagina Facebook dedicata a Il Commissario Ricciardi a Fumetti, dove renderemo disponibili inediti contenuti video nonchè approfondimenti legati all'uscita del Commissario Ricciardi Magazine 2018!

Appuntamento il 24 maggio, in edicola e, in seguito, in fumetteria e nel nostro Shop online!

15/05/2018