2 dicembre 2017

Il ricordo non svanisce...

Il ricordo non svanisce...

Nel giorno in cui avrebbe compiuto ottantacinque anni, vogliamo dedicare un pensiero all'indimenticabile Sergio Bonelli.

Oggi, 2 dicembre 2017, Sergio Bonelli avrebbe compiuto ottantacinque anni. Era infatti nato il 2 dicembre del 1932 a Milano, una città in cui aveva trascorso gran parte della sua vita, pur essendo giramondo d'indole. Attraverso i ricordi che abbiamo voluto dedicargli negli scorsi anni, abbiamo spesso approfittato delle foto dei suoi viaggi, che per noi in redazione si associano immediatamente ai momenti in cui Sergio, da quei viaggi, rientrava in Via Buonarroti e, magari nei giorni successivi, condivideva volentieri con noi piccoli e grandi aneddoti. Storie affascinanti, a volte persino buffe perché, pur raccontate con ammaliante sapienza, non mancavano mai di regalare anche uno sguardo ironico sulle vicende che il nostro editore aveva vissuto o, magari, persino sugli incidenti di percorso che gli erano capitati. O ancora, sugli incontri con i personaggi più insoliti, come quello con un tale, affascinante, Capitan Vega...

"Fu a Palenque, in Messico, che incontrai, in un aeroporto fatiscente, un giovanotto molto simpatico e perfino bello a vedersi, che indossava un giubbotto di pelle e si faceva chiamare Capitan Vega. Un nome già pronto e scalpitante per essere affibbiato a un eroe a fumetti! Portava un cinturone con la pistola e viaggiava con il suo aereo su e giù per lo Yucatán, tra una hacienda e l'altra, trasportando piccoli maiali, verdura, provviste di ogni genere. E quando vedeva un turista, non faceva altro che alzare lo schienale del sedile dei passeggeri e diceva: "Okay, ti porto dove vuoi!". Mi venne l'idea, allora, di un personaggio a fumetti che si guadagnasse da vivere con un piper. Decisi però di trasferirlo in Amazzonia."

Ecco come Sergio raccontava la scintilla che gli diede l'ispirazione per il suo amato Mister No. È così, dunque, che, in occasione del giorno in cui avrebbe compiuto gli anni, vogliamo dedicare un pensiero al nostro indimenticabile editore: condividendo con voi questo suo racconto.