Anteprima 2017

Martin Mystère 2017!

Una doppia presentazione per le due “anime” di Martin Mystère. Ecco cosa ci raccontano Carlo Recagno (Martin Mystère “classic”) e Giovanni Gualdoni (“Le Nuove Avventure a Colori”).

“NEL MEZZO DEL CAMMIN DI NOSTRA VITA…”
A cura di Carlo Recagno

Nel 2017, Martin Mystère compie trentacinque anni, e non abbiamo potuto fare a meno di pensare al modo con cui Dante Alighieri inizia la Divina Commedia, intendendo (così era nell’accezione medievale) i 35 anni come la metà della vita umana. A differenza del Divin Poeta, Martin non visita gli inferi, né tantomeno il Paradiso o il Purgatorio, ma i “Diavoli dell’Inferno” lo accompagnano sempre, e anche quest’anno ne vedrà di tutti i colori (questo è un astuto riferimento subliminale alla “serie parallela” a colori con il Giovane Zio Marty, che vi invitiamo a seguire, se non lo state già facendo, e della quale vi parlerà, tra qualche riga, Giovanni Gualdoni).

Si comincia a Febbraio, con una storia “ecologica” in cui incontreremo nientemeno che “Green Man”, l’Uomo Verde delle leggende. Aprile segna invece un grande traguardo: è il trecentocinquantesimo numero (di Castelli e Grimaldi), e cade proprio allo scandire del trentacinquesimo anno. Coincidenza? Il Buon Vecchio Zio Alfredo (Castelli) giura e spergiura che l’aveva programmato sin da quel lontano 1982 in cui il Detective dell’Impossibile fece per la prima volta capolino nelle edicole. Sarà vero? È un Mystero!

Nel resto dell’anno avremo una nuova avventura su “Gli scomparsi di Hamelin”, e in estate una storia speciale firmata da Beretta con i disegni di Alessandrini ed Esposito bros., mentre la fine dell’anno ci porterà un nuovo episodio “fuori dagli schemi”, in cui Martin avrà a che fare con un’avventura inedita di Sherlock Holmes!

Naturalmente non mancheranno gli albi fuori serie. Il consueto Speciale estivo celebrerà a modo suo il trentacinquennale del BVZM in una maniera decisamente inedita (e non mancherà anche un ritorno al “mondo degli anni Trenta”, con Castelli e Alessandrini). Per quanto riguarda “Storie da Altrove”, invece, la serie raggiunge un altro piccolo traguardo: il numero 20, e lo festeggeremo con un “ritorno alle origini”. Recagno e Sforza ci riporteranno infatti nel Settecento, con i fondatori della misteriosa base segreta che dovranno affrontare un “mystero” legato nientemeno che a George Washington.
Ci sono naturalmente altre sorprese, ma ne parleremo a tempo debito. Ai prossimi trentacinque anni!

DOPPIO MYSTERO
A cura di Giovanni Gualdoni

A trentacinque anni dalla nascita di Martin Mystère, creato dalla geniale immaginazione di Alfredo Castelli nel 1982, questo 2017 vede il Detective dell’Impossibile sdoppiarsi nelle edicole, grazie alle Nuove Avventure a Colori. Lanciata in anteprima alla scorsa Lucca Comics & Games, questa nuova miniserie, concepita come un romanzo in dodici capitoli, ha completato, a gennaio il suo primo arco narrativo, dedicato ad Atlantide e Mu, ed entra, a febbraio, nel ciclo degli Uomini in Nero.

Nuovi nemici, quindi, e nuove mortali minacce attendono Martin Mystère nei prossimi mesi, a partire, appunto, da un faccia a faccia con i suoi atavici nemici, responsabili, in passato, della morte dei suoi genitori e di averlo costretto ad abbandonare la carriera di Detective dell’Impossibile. Un titolo acquisito oggi da Valentina Ventura, spregiudicata blogger con il cui il Nostro dovrà allearsi, gettandosi con lei in una avvincente caccia al tesoro: partendo da una perduta nota, scritta da Goffredo Mameli, potrebbe svelare una cospirazione mondiale che affonda le sue radici nel tempo e nello spazio. Ed è proprio dallo spazio profondo che una flotta di UFO punta verso la Terra con propositi misteriosi e, in qualche modo, legati ad eventi che, forse, devono ancora accadere...

Le anteprime Bonelli continuano! Appuntamento venerdì 3 febbraio con l'annata 2017 di Dylan Dog!


Tutte le anteprime 2017 degli Eroi Bonelli seguendo la pagina ufficiale Facebook di Sergio Bonelli Editore. Non perdetevi nessuna novità della nostra Casa editrice abbonandovi alla newsletter settimanale SBE.