Le Storie

50 (e più) Storie!

Più di 60 autori, 50 albi mensili, 3 Speciali a colori: Le Storie, nata nel 2012 per raccontare le mille forme dell’Avventura, festeggia il suo quarto compleanno!

La collana Le Storie debutta nell’ottobre del 2012 con “Il Boia di Parigi” (un racconto firmato da Paola Barbato e visualizzato da Giampiero Casertano). Le caratteristiche della collana vengono immediatamente dichiarate: ogni albo è un omaggio all’antica arte di raccontare, di suscitare emozioni, evocare “paesaggi mentali” entro cui vagare senza limiti. Il tutto, naturalmente, senza perdere di vista una “parola-chiave” per ogni lettore bonelliano: Avventura.

Oggi, Le Storie giunge numero 50, con “Il condannato”, un racconto sceneggiato da Fausto Vitaliano per i pennelli di Luigi Pittaluga, e – come sempre – avvolto dalla splendida ed evocativa copertina di Aldo Di Gennaro (sfogliate la gallery in apertura per ammirarne alcune altre, tratte da diversi albi della serie mensile). Guardandosi indietro, è facile accorgersi della ricchezza del percorso di questa collana antologica, e della varietà di atmosfere, temi e scenari che ha proposto fin qui. In questi quattro anni, infatti, Le Storie hanno raccolto vicende venate di nostalgico esotismo, scorrerie fantascientifiche, avventure gialle e horror, l’eterna epopea della guerra e le gangster story, il fantasy e il western... La collana, curata da Gianmaria Contro, ha spaziato talmente tanto nel campo della narrazione avventurosa che cercare di sintetizzare e raggruppare per generi i vari albi usciti sinora non è davvero un compito semplice. Ci abbiamo comunque provato, ed ecco, a grandi linee, la panoramica che ne è scaturita.

– "La pattuglia" e “Abissinia!” (guerra, tra contaminazioni horror e feuilleton bellico)

– “La pazienza del destino” e “Friederichstrasse" (thriller/noir psicologico)

– “Lysierum”, “Oxid age” e “Scacco alla regina” (fantascienza, passando per il genere post-atomico e lo steampunk)

– “L’innocente” (il gotico inglese “classico”)

– “L’abisso” (orrore marinaresco dai richiami lovecraftiani) – da associare a un altro racconto che si svolge sul mare: “Nobody” (avventura quasi “omerica”)

– “Il tesoro di Bisanzio” ed “Ex tenebris” (due racconti ambientati nell’autunno del medioevo)

– “Atto d’accusa” (un viaggio nell’antichità classica)

– “Il prezzo dell’onore” (un western che potremmo definire “post-texiano”)

Le Storie hanno raccolto vicende venate di nostalgico esotismo, scorrerie fantascientifiche, avventure gialle e horror, l’eterna epopea della guerra e le gangster story, il fantasy e il western...

Tanti racconti dai sapori diversi, capaci di accontentare ogni palato, ai quali si sono aggiunti i tre speciali estivi a colori che ci hanno portato dall’Italia ai tempi di Caravaggio alle guerre di frontiera nel Nord America di “cooperiana” memoria, fino alla Roma un po’ fantastica dell’immediato futuro.

Ma non solo: Le Storie, infatti, sono approdate in libreria e fumetteria grazie all’elegante cartonato “Il Principe e il Boia”, che raccoglie due emozionanti racconti disegnati da Giampiero Casertano e Nicola Mari, su testi di Paola Barbato. Allo stesso modo, il volume di Bao Publishing, Chanbara (firmato da Roberto Recchioni e Andrea Accardi), ripropone i due episodi a tema “samurai”. Un racconto “zombesco” di Giovanni Gualdoni e Marco Bianchini, poi, ha varcato l’oceano per presentarsi al pubblico statunitense in un volume dal titolo “The Z Factor” (Epicenter Comics).

Infine, non dimentichiamo Mercurio Loi: il personaggio creato da Alessandro Bilotta – che ha debuttato sul numero 28 –, nella primavera del 2017, diverrà protagonista di una nuova serie bonelliana (di cui vi offriamo, qui di seguito, un video di presentazione)! Un’ulteriore testimonianza della qualità e dell’ampiezza di orizzonti che solo una collana come Le Storie sa offrire ai suoi lettori!


Le Storie è anche su Facebook! Seguite la pagina ufficiale della collana antologica di Sergio Bonelli Editore. Non perdetevi nessuna notizia dall'universo bonelliano iscrivendovi alla newsletter settimanale SBE.