Anteprima

Il 2013 degli eroi Bonelli – 2

Prosegue il viaggio alla scoperta di ciò che riserva il nuovo anno ai nostri lettori. Nella seconda tappa, scoprite il 2013 di Zagor, Julia e Brendon!

Seconda puntata della nostra tradizionale panoramica d'inizio anno, che vi permetterà di scoprire in anteprima cosa riserva il programma delle uscite del 2013 della nostra Casa Editrice. Un viaggio che vi darà un assaggio delle avventure che potrete leggere nei prossimi dodici mesi. La seconda tappa ci porta a conoscere il futuro di Zagor, Julia e Brendon, grazie a tre presentazioni a cura delle rispettive redazioni.

Zagor
Il 2013 sarà un anno a colori, per i lettori dello Spirito con la Scure. Innanzitutto, perché la Collezione Storica continuerà a farci compagnia ancora per un bel po’ di tempo, e precisamente fino a giugno, arrivando a completare tutto il periodo nolittiano; poi, per l’arrivo nelle edicole di una nuova serie dedicata allo Spirito con la Scure, che sarà caratterizzata dalla policromia! Iniziamo con l’approfondire la prima notizia: il successo della riedizione targata Repubblica-l’Espresso ha fatto sì che, allo scadere dei primi trenta numeri previsti originariamente, la collana fosse prorogata al n° 50. Arrivati al nuovo traguardo, è stato posto un nuovo limite, questa volta definitivo: quello del n° 71, che andrà a chiudere tutto il ciclo delle storie scritte da Guido Nolitta, e dunque fino all’albo n°182 della serie regolare, “Magia senza tempo”.
Parliamo adesso della nuova iniziativa che giunge a esaudire le richieste di tanti lettori desiderosi di vedere lo Spirito con la Scure godere del medesimo trattamento di Tex e Dylan Dog: segnatevi la data sul calendario, perché il primo agosto troverete in edicola il n° 1 di “Zagor Color”, ovvero uno speciale di 132 pagine tutte a colori. Il racconto, scritto in coppia da Moreno Burattini e Jacopo Rauch, avrà contenuti davvero speciali, che caratterizzeranno, come impostazione, anche eventuali futuri numeri della collana. Infatti, si inaugura un ciclo di storie nelle quali, ogni volta, verrà portato alla ribalta un importante personaggio del microcosmo zagoriano, sui cui saranno imbastite storie destinate a lasciare il segno. Il primo a venire posto sotto i riflettori sarà il capitano Fishleg, aiutato dal Re di Darkood a risolvere un mistero legato al suo passato. A disegnare l’episodio, un nuovo acquisto del nostro staff: il bravissimo Walter Venturi, già visto all’opera su varie collane bonelliane (soprattutto su Brad Barron) e lo scopriremo presto quale autore completo (testi e disegni) di un Romanzo a Fumetti ambientato in Egitto.
Proseguirà anche la collana Zagor Albo Gigante, da tutti chiamato familiarmente “Zagorone”, che tornerà in edicola in maggio con una avventura firmata dal grande Gallieno Ferri. Si tratterà di un autentico tributo a una leggenda, e del resto anche il soggetto della storia, provvisoriamente intitolata “La donna venuta dall’Irlanda” e dovuto all’estro burattiniano, è speciale come merita l’occasione: si tratta del racconto del passato della madre di Zagor, Betty Wilding.
Nella serie regolare, intanto, continuerà per tutto il 2013 la trasferta sudamericana. Dopo un inizio d’anno ambientato a Bahia, con una avventura realizzata da Mignacco & Della Monica, seguirà una storia scritta da Mauro Boselli per i disegni di Paolo Bisi, che riporterà sulla scena di Cangaceiros tanto cari a Guido Nolitta. Subito dopo, Michele Rubini illustrerà un remake del “Mondo Perduto” di Arthur Conan Doyle nell’interpretazione boselliana. Seguirà un interessante esperimento, con la storia “Terremoto”, scritta da Burattini e ambientata in Cile, realizzata graficamente dall’inedito tandem composto da Gianni Sedioli (matite) e da Marco Verni (disegni). Ma, per i nostalgici degli scenari più tradizionali, tutti i numeri al di fuori della serie regolare (Maxi, Speciale, Zagorone, Zagor Color) saranno di ambientazione darkwoodiana. Buona lettura!

Scorrete la Gallery per visualizzare le tavole ingrandite


Julia

Vecchi nemici e nuovi amori movimenteranno il 2013 di Julia! Seguendo a ritroso il percorso di un cadavere in un baule, da Genova arriva a Garden City l’affascinante commissario Ettore Cambiaso che saprà far breccia nel cuore della nostra Investigatrice dell’Animo. Purtroppo, però, la criminologa non potrà dormire sonni tranquilli perché saranno tormentati dal suo peggiore incubo: tornerà alla ribalta la spietata Myrna Harrod, sotto le mentite spoglie di una maestra d’asilo. E questa volta scopriremo qualcosa del suo drammatico passato che forse la renderà ai nostri occhi più fragile e umana… Tornerà anche Tim, il ladro gentiluomo, che ci farà vivere un’avventura nel mondo delle opere d’arte, dove i falsi sono spesso scambiati per originali. Non mancheranno i criminali delle più svariate tipologie: dallo stalker che terrorizza uno stimato scienziato al killer che trucida una sposa all’altare e poi si suicida, dallo smemorato che sogna di aver ucciso una ragazza alla psicopatica che fa sparire le donne in attesa di un bambino… Si rinnova anche il consueto appuntamento con l’Almanacco del Giallo che ha per protagonista una giovane Julia, studentessa di criminologia, alle prese con il misterioso caso di uno scuola-bus che entra in una galleria e scompare…

Scorrete la Gallery per visualizzare le tavole ingrandite


Brendon

Brendon, nel 2013, si lancerà alla ricerca della città di Neverland, dove si racconta che nessuno muoia… poi affronterà una sorta di super-eroe proveniente dalla Vecchia Era, mentre, nello Speciale estivo, lo vedremo addirittura nell’anno 2700! Non mancheranno incursioni nella scienza della Vecchia Era, quando Brendon dovrà scoprire il mistero di una micidiale equazione che uccide, e infine il nostro eroe prenderà la sbandata d’amore più sconvolgente della sua vita! Come sempre, non ci resta che augurargli “In bocca al lupo, Cavaliere di Ventura!”

Scorrete la Gallery per visualizzare le tavole ingrandite