Anteprima 2015

Magazine e mini-miniserie!

L'ultimo viaggio nel 2015 bonelliano ci porta a scoprire i nuovi Magazine e le intense storie, spezzate in tre–quattro albi, di quelle che potremmo battezzare "mini-miniserie"!

A cura di Luca Del Savio e Graziano Frediani

Siamo giunti all'ultima tappa di quello che, dal lontano 2008, è diventato un appuntamento atteso e imperdibile, per gli aficionados bonelliani: la nostra rassegna su tutto ciò che Sergio Bonelli Editore porterà in edicola nel corso dell'anno.

A chiudere il nostro viaggio, due novità, annunciate negli scorsi mesi e ora pronte al debutto.


La copertina del Dylan Dog Magazine 2015,
disegno di Bruno Brindisi.
(cliccate sull'immagine per ingrandirla).

La prima è costituita dall'arrivo dei Magazine, un'evoluzione degli storici Almanacchi. Si parte a marzo, con l'esordio del Dylan Dog Magazine, la nuova rivista annuale dell’Indagatore dell’Incubo! Grazie alle sue 176 pagine, caratterizzate da un'impaginazione fresca e completamente rinnovata (ne trovate alcuni esempi nella gallery), potrete conoscere tutto del 2015 sotto il segno della paura: quella vissuta attraverso il piccolo e il grande schermo, quella dei racconti a fumetti e dei romanzi di narrativa, persino il brivido rappresentato in teatro o vissuto impugnando un gamepad per affrontare un videogioco! Tanti servizi, tutti a colori, accompagnati dagli horror files che focalizzano la loro attezione sui piccoli paesi in cui si annida l'orrore, sull'alba del genere gotico e su come sopravvivere in un film horror. In più, due avventure inedite di Dylan Dog, una delle quali sarà caratterizzata da un pizzico di colore in più... rosso sangue, naturalmente!

Nel corso dell'anno, poi, arriveranno in edicola anche due numeri di Avventura Magazine (il primo dedicato ad Attilio Micheluzzi, il secondo ai quarant'anni di Mister No, entrambi tutti a colori), il primo Nathan Never Magazine (con quattro storie brevi tutte a colori, una delle quali mai pubblicata prima), oltre alla novità assoluta Dragonero Magazine, che punterà i riflettori sul mondo del fantasy. A chiudere il cerchio, a inizio 2016, toccherà a Tex Magazine!

La seconda primizia è costituita da quelle che potremmo chiamare "mini–miniserie": collane che presenteranno – attraverso albi a cadenza mensile – storie sviluppate su tre-quattro episodi, strutturate come romanzi a fumetti a puntate. Racconti che sapranno spaziare tra le diverse declinazioni della narrazione avventurosa e il cui esordio in edicola è fissato per il 27 marzo, con l'uscita del numero uno di Coney Island.


Copertina del primo numero di "Coney Island",
disegno di Corrado Mastantuono.
(cliccate sull'immagine per ingrandirla).

Questo racconto, scritto da Gianfranco Manfredi (autore del recente Adam Wild) per i disegni del compianto Giuseppe Barbati e di Bruno Ramella, vi trasporterà nella New York degli anni Venti del Novecento, per seguire le vicende del poliziotto Jack Sloane, un duro che combatte il crimine senza esclusione di colpi. Jack ha un debole per Brenda, una ragazza bella e ingenua (almeno all’apparenza), che, a sua volta, è attratta da Mister Frolic. Questo insolito personaggio è un illusionista, in grado di incantare i visitatori del luna-park di Coney Island: un tipo “strano”, che dietro le sue magie nasconde un segreto...

Una volta conclusasi Coney Island, a Giugno toccherà a Tropical Blues, una storia in tre puntate illustrata da Marco Foderà, dove lo sceneggiatore Luigi Mignacco ci accompagna negli esotici scenari della Nuova Guinea, sulle orme di una spedizione che, sempre negli anni Venti del secolo scorso, va alla ricerca di un eccentrico miliardario americano, collezionista di arte primitiva. Di lui si è persa ogni traccia, in un territorio popolato di squali, coccodrilli marini e feroci cannibali…

A settembre, sarà invece la volta di Hellnoir, che vede ai testi Pasquale Ruju e ai disegni Giovanni Freghieri: ambientato in una tenebrosa città sospesa fra la realtà che conosciamo e una dimensione parallela – una sorta di Inferno destinato ad accogliere le anime dei morti ammazzati –, è un racconto suddiviso in quattro episodi, e propone un mix di elementi soprannaturali e spunti da detective–story…

Altre “mini-miniserie” sono già in lavorazione, anch’esse firmate da grandi autori di Casa Bonelli. Racconti che, nel 2016, vi permetteranno di spaziare dal Selvaggio West ottocentesco all’America del Proibizionismo, dall’isola di Cuba prima della Revoluciòn ai mondi oscuri e immaginifici della fantascienza “steampunk”. Ma abbiamo detto 2016, quindi, per saperne di più, non vi resta che attendere la nostra tradizionale anteprima... dell'anno che verrà!